Risultato Empoli Juventus: 1-3 e sospiro di sollievo per Allegri

Pubblicato il autore: Silvia Campagna

Oggi 8 novembre 2015, alle ore 15.00, si è disputata la partita Empoli Juventus allo stadio Carlo Castellani valevole per la 12ª giornata di Serie A. In questo articolo la diretta e il risultato live in tempo reale della partita Empoli Juve.

Empoli-Juventus-1024x576
Finalmente la tanto attesa vittoria consecutiva della Juventus in serie A! Juventus batte Empoli: dopo il gol di Maccarone che porta l’Empoli in vantaggio al 19′ del primo tempo, la Juve porta a casa la vittoria con gol di Mandzukic, Evra e Dybala. Empoli – Juventus termina 1-3. Allegri può tirare un sospiro di sollievo.

PRIMO TEMPO:

1′ – Brusco contrasto tra Evra e Laurini nella zone centrale del campo. Calcio di punizione per l’Empoli. Ma la Juve riconquista la palla.
5′ – Bagarre tra le due squadre per il recupero della palla al centrocampo. Ne ha la peggio Marchisio che subisce un duro colpo da Mario Rui. Allegri manda a scaldare Hernanes.
7′ – Morara conquista una punizione nella parte sinistra di metà campo.
11′ – Le squadre si controllano. La palla staziona nella zona del centrocampo. Rare percussioni offensive.
12′ – Cross in aria di Lichtsteiner, respinto dai centrali dell’Empoli.
13′ – Due azioni per ambe le squadre. Morata involandosi dall’out sinistro viene stoppato dai centrali dell’Empoli. Su successivo ribaltamento di fronte, Saponara impensierisce i bianconeri con un tiro che colpisce un difensore dei campioni d’Italia.
14′ – Pogba prova il primo tiro in porta, alto sulla traversa.
15′ – Marchisio lancia lungo su Cuadrado. Il colombiano stoppa e mette un cross in aria piccola. Si avventa Mandzukic che però non riesce a spingere la palla in rete. Palla di pochissimo a lato.
19′ – GOL DELL’EMPOLI! Segna Maccarone su rinvio maldestro di Bonucci. EMPOLI JUVENTUS 1-0
23′ –  Juve attonita. L’Empoli controlla il gioco.
24′ – Iniziativa di Saponara, ma tiro troppo debole bloccato da Buffon.
26′ – Tunnel di Maccarone bloccato da Marchisio.
27′ – Piccolo screzio tra Lichtsteiner e Mario Rui. Il gioco riprende dopo l’intervento dell’arbitro.
30′ – Calcio di punizione dell’Empoli per fallo di Barzagli.
31′ – PAREGGIO! Mandzukic mette la palla in rete in modo abbastanza fortunoso sfruttando assist senza pretese di Cuadraro. EMPOLI JUVENTUS 1-1
33′ – Dopo un bel recupero di Pogba in scivolata, l’Empoli riconquista il pallone e tenta la conclusione verso Buffon, ma viene respinta da Barzagli.
34′ – Punizione a favore dei padroni di casa. Conclude Paredes altissimo da 40 metri.
37′ – JUVENTUS IN VANTAGGIO! Corner battuto da Cuadrado. La parabola viene trasformata in rete da Evra. EMPOLI JUVENTUS 1-2
40′- Contropiede dissipato da Cuadrado che sbaglia l’ultimo passaggio per Morata completamente solo in aria. Occasione sfumata e corner per i bianconeri.
42′ – Tentativo di cross di Pucciarelli che non trova nessun compagno in area.
44′ – La Juve con possesso palla pari al 62% concede un altro tiro a Maccarone. Stavolta è leggermente distante dal palo di Buffon.
45′ – Il quarto uomo annuncia 1 minuto di recupero.
45’+1 – FINE PRIMO TEMPO: EMPOLI JUVENTUS 1-2


SECONDO TEMPO
:

1′ – La partita ricomincia senza alcun cambio. Buffon salva la porta della Juve da prima su incursione di Maccarone, respingendo di piede, quindi su ribattuta di Saponara.
3′ – Da un fallo fischiato in favore di Pucciarelli, Paredes calcia una punizione dalla tre quarti in aria di rigore. Maccarone colpisce e manda di poco a lato. Azione resa vana dal fischio arbitrale per fuorigioco dell’attaccante stesso.
4′ – A bordo campo continuano a riscaldarsi Sturaro, Alex Sandro e Chiellini.
5′ – Da un fallo laterale battuto da Lichtsteiner, Barzagli ricevendo la palla sbaglia un facile passaggio orizzontale. L’Empoli scatta in contropiede, Morata è costretto al fallo tattico per interrompere l’offensiva guadagnandosi il cartellino giallo.
7′- Lichtsteiner rimedia un pestone da Saponara nel tentativo di quest’ultimo di recuperare un pallone.
8′ – Cuadrado si invola verso l’area avversaria servito da Khedira; il colombiano mette in mezzo la palla verso gli accorrenti attaccanti. La difesa empolese manda la palla in angolo.
10′ – Da un bel cambio di campo Maccarone stoppa la palla che immediatamente mette in mezzo. Buffon intercetta senza alcuna difficoltà.
11′ – Cartellino giallo per Mario Rui che falcia Barzagli. Fallo molto duro.
12′-  Cambio per l’Empoli. Out Maiello che lascia il posto a Dioussé.
14′ – Cartellino giallo per Buffon: il portiere tenta l’anticipo in uscita su Pucciarelli ben servito da Paredes. Punizione del limite affidata a Maccarone. Palla in mezzo, Saponara di tacco con deviazione di Mandzukic che manda in calcio d’angolo da cui non scaturisce alcun pericolo per i bianconeri.
22′ – Cambio per l’Empoli. Esce Paredes, entra Krunic.
22′ – Doppio cambio per la Juve. Fuori Cuadrado e Morata, dentro Chiellini e Dybala. Cambia assetto tattico: da 4-3-3 a 3-5-2.
23′ – Cartellino giallo per Krunic per fallo contro Mandzukic.
26′ – Tentativo dalla distanza di Pogba. Palla troppo alta.
27′ – L’arbitro fischia una punizione a favore della Juve per contrasto subito da Evra. Dall’azione scaturita dalla battuta della punizione Marchisio calcia alto.
32′ – Dopo una lunga serie di passaggi consecutivi tra i giocatori bianconeri, brutto ma fortuito contrasto aereo tra Evra e Laurini che subisce un colpo alla testa. L’arbitro ferma il gioco per accertarsi delle condizioni dell’empolese. La partita riprende subito.
35′ – Cartellino giallo per Marchiso. Il bianconero è costretto ad un fallo tattico per impedire un incursione di Mario Rui. Punizione da 32 metri per l’Empoli, senza alcun risultato.
38′ – GOL PER LA JUVE! Pogba lancia Lichtsteiner verso il portiere empolese. Lo svizzero è in netta posizione di fuorigioco. Dagli sviluppi dell’azione ne scaturisce la rete di Dybala.
41′ – Cambio per la Juve. Esce Lichtsteiner, entra Padoin.
41′ – Cambio per l’Empoli. Out Zielinski, dentro Buchel.
44′ – Mandzukic su assist di Evra manda a lato.
45′ – Il quarto uomo annuncia 4 minuti di recupero.
45’+1 – Maccarone non controlla la palla in area di rigore, anche a causa di ostacolo da parte di Padoin. Cade a terra toccando la palla con le mani. L’arbitro fischia punizione a favore della Juve.
45’+3 – Su fallo guadagnato da Barzagli, l’arbitro assegna punizione ai bianconeri che battono qualche secondo prima del fischio arbitrale che decreta la fine del match.
45’+4 – FINE SECONDO TEMPO. Risultato finale: EMPOLI JUVENTUS 1-3


FORMAZIONI UFFICIALI
:

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski, Laurini, Tonelli, Costa, Mario Rui, Zielinski, Maiello, Paredes, Saponara, Maccarone, Pucciarelli. (A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Camporese, Barba, Zambelli, Bittante, Buchel, Dioussé, Ronaldo, Krunic, Livaja, Piu)

Leggi anche:  Olanda-Argentina, dove vedere quarti di finale Mondiali Qatar 2022 LIVE: diretta TV, streaming e orario

JUVENTUS (4-3-3): Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra, Khedira, Marchisio, Pogba, Cuadrado, Mandzukic, Morata. (A disposizione: Neto, Rubinho, Caceres, Rugani, Chiellini, Alex Sandro, Padoin, Lemina, Sturaro, Hernanes, Dybala, Zaza)

L’Empoli di Marco Giampaolo, a quota 14 punti in 12ª posizione in classifica,  dopo il successo contro il Palermo tenterà di fermare il club bianconero dalla sua rimonta in classifica. Il presidente Corsi al riguardo ha dichiarato: «Aver battuto il Palermo ci farà lavorare meglio in vista del prossimo impegno. Se battiamo la Juve li superiamo? Non facciamo questi conti. Mia nonna diceva che farli senza l’oste è da sciocchi. E’ ovvio che sogniamo di fare risultato, ma sappiamo anche che serve un’impresa. Noi pensiamo a giocare».

La Juventus di Massimiliano Allegri, al 10° posto con 15 punti, tenterà di rifarsi dopo la disastrosa sconfitta in casa del Sassuolo e una ritrovata vena realizzativa contro l’Atalanta; ma l’obiettivo scudetto ormai sembra lontanissimo. Il tecnico bianconero in conferenza stampa ha dichiarato: «Vista la classifica è una partita importante. Siamo indietro in classifica e dobbiamo tornare a vincere in trasferta. Dobbiamo vincere la seconda di fila in campionato, fino a questo momento non siamo riusciti a farlo. E’ difficile dare spiegazioni nel calcio. Conta il campo e finora non ce l’abbiamo fatta. Ad Empoli è una gara complicata perché gioca un buon calcio».

  •   
  •  
  •  
  •