Sarri: “Gabbiadini potrebbe adattarsi sull’esterno”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

sarri-sassuolo
Il tanto criticato, e temuto turn-over applicato da Mister Sarri, ha dato i suoi frutti, ed il Napoli, con 2 giornate d’anticipo. ha già la testa ai sedicesimi di finale, nei quali sarà testa di serie, e non potrà beccare squadre che “retrocederanno” dalla Champions. A nostro parere, non proprio il massimo della regolarità. Infatti una squadra dell’Europa League, che domina un girone, in seguito può beccare una che finisce terza nel girone della competizione più importante d’Europa, e rischia d’essere eliminata, non è il massimo del fair play d’immagine. Intanto, il Napoli, in Europa, è quella che ha segnato di più ed ha subito meno reti. 16 a 1 il confronto,m con una differenza di + 15 sul tabellone di marcia. E’ un’ottima prospettiva per Sarri, che nelle prossime gare, potrà anche provare qualche alternativa, come Gabbiadini, sull’esterno, per farlo giocare al fianco del Pipita Higuain. Infatti, con le sue 4 reti l’attaccante è il capocannoniere dell’Europa League, e vederlo in panchina, ad alcuni fa male. Ecco, cosa pensa Sarri:
Manolo è un grandissimo attaccante e quando gioca da attaccante centrale come stasera fa sempre tanti gol. Purtroppo il nostro schema, lo penalizza un pò. Bisognerà vedere se lo spostiamo sull’esterno, non verrà alterato il nostro gioco, ed equilibri che stiamo già trovando”. Poi, il tecnico toscano, fa un appunto sull’Europa League, che non gli è mai andata giù, fin dagli inizi del campionato: “Non mi piace la formula dell’Europa League. E’ antisportiva, per le squadre che si impegnano. Non sappiamo chi incontreremo, anche squadre che verranno dalla Champions League”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Udinese-West Ham, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere amichevole