Serbia Italia Under 21 diretta tv, streaming e probabili formazioni

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso

di-biagio-indicazioni-italia-under-21-ottobre-2014-ifa

Serbia Italia Under 21 diretta tv, streaming e probabili formazioni

Ancora una volta Serbia-Italia, la sfida infinita. Ancora una volta, come già accaduto nelle qualificazioni per l’Europeo del 2015, ci giochiamo la qualificazione con la Serbia. L’ultima volta in terra balcanica andò male agli azzurrini, sconfitti per 1-0. Fortunatamente ci rifacemmo ad ottobre del 2014, quando grazie ad una splendida vittoria per 3-2 riuscimmo ad ottenere il pass per gli spareggi. Quest’anno però la storia è diversa, in quanto, causa allargamento del formata dell’Europeo da 8 a 12 squadre, il primo posto nel girone pesa come un macigno, in quanto garantirebbe l’accesso diretto alla kermesse polacca. Al momento noi e i serbi abbiamo un percorso netto: 3 vittorie in 3 partite, con gli slavi che però hanno segnato più di noi (12 gol contro 5), mentre entrambe le squadre non hanno preso nessun gol. Va comunque detto che l’Italia ha avuto un cammino più difficile, dato che ha giocato già due partite contro la Slovenia e una contro l’Irlanda, mentre la Serbia ha giocato contro le squadre “materasso” del girone, vale a dire Andorra e Lituania. Ragion per cui, mettiamo la scaramanzia da parte, una vittoria oggi in Serbia vorrebbe dire primo posto quasi al sicuro, anche perché eccetto i serbi fatichiamo a trovare una nazionale in grado di metterci in difficoltà.

Leggi anche:  Milan-Lumezzane diretta tv e streaming gratis Dazn o Milan Tv? Dove vedere amichevole

Serbia Italia Under 21 diretta tv, streaming e probabili formazioni

La gara sarà trasmessa dalle ore 18,20 da Rai 2, con il calcio d’inizio fissato per le ore 18.30. Sarà possibile, inoltre, seguire anche la diretta streaming della gara sul sito Rai.tv
Serbia U21 (4-2-3-1): Radunović Gajić, Veljković, Jovanović, Antonov, Zdjelar, Maksimović, Grujić, Milinković-Savić, Čavrić, Ožegović. All.: Sivic.

Italia U21 (4-3-3): Cragno; Calabria, Rugani, Romagnoli, Conti; Mandragora, Benassi, Cataldi; Bernardeschi, Berardi, Monachello. All.: Di Biagio

  •   
  •  
  •  
  •