Serie A, disfatta Roma. Vincono Frosinone e Carpi

Pubblicato il autore: Giuseppe D'Anna

Arbitri e probabili formazioni 14ª giornata di serie A 15/16

La serie A, ci ha abituato, ormai, a giornate-spezzatino come questa, quando le nostre squadre sono state impegnate in Europa. La quattordicesima giornata, è cominciata ieri, con gli anticipi del sabato, e ha visto il Torino vincere in casa contro il Bologna per 2-0 (con reti di Belotti e Vives) e il Milan battere la Sampdoria di Montella con un roboante 4-1 (Bonaventura, doppietta di Nyang e Luis Adriano per i rossoneri; Eder su rigore all’87° minuto per i blucerchiati).

Le partite della domenica pomeriggio erano le seguenti:

Roma Atalanta 0-2 Incredibile disfatta Roma. Ci si aspettava una vittoria per cancellare la figuraccia di Barcelona e piazzarsi al primo posto in classifica, in attesa di notizie dal monday night. Così non è stato. Gli uomini di Reja hanno battuto la Roma con un gol sul finire del primo tempo del papu Gomez e con il rigore messo a segno al minuto 82 da German Denis. La panchina di Gracia traballa o il francese e la dirigenza giallorossa rimarrano tranquilli come dicono di essere?

Leggi anche:  Inter, via lo sponsor principale dalle maglie: la beffa dalla Digitalbits

Chievo-Udinese 2-3 Succede di tutto al Bentegodi di Verona: 5 gol. Ne esce vittoriosa l’Udinese, che espugna Chievo. I gialloblu, passati in vantaggio con Paloschi (26° pt),  sono stati raggiunti al minuto 43 per uno sfortunato autorete di Frey. Appena comincia la ripresa Thereau porta di nuovo in vantaggio i bianconeri. Nuovo sforzo del Chievo e nuovo pareggio, stavolta con Inglese. L’Udinese vuole la vittoria e ancora Thereau, su assist di Di Natale segna il gol del definitivo 2-3.

Frosinone-Hellas Verona 3-2 Tanti gol anche in Ciociaria. I padroni di casa battono il Verona, in quello che possiamo già definire uno scontro salvezza. Sembra tutto facile per il Frosinone, che complice l’espulsione del portiere avversario Rafael, ad inizio ripresa si trova in vantaggio di 3 gol (doppietta di Ciofani e Dionisi). I laziali si complicano la vita subendo due gol in pochi minuti, che riaccendono le speranze del Verona, in una partita che non sembrava aver più storia.

Leggi anche:  Dove vedere Cagliari-Venezia, streaming e diretta Tv

Genoa-Carpi 1-2 Anche il Genoa è bravissimo a complicarsi la vita e il Carpi conquista la prima vittoria fuori casa della sua stagione. Al 6° minuto Pavoletti si fa espellere, lasciando il Genoa in 10, ma che due minuti dopo, con Figueiras, si trova in vantaggio. Il Carpi ci crede e trova prima il pareggio con il classico gol dell’ex Borriello, poi trova anche il sorpasso nei minuti finali con Zaccardo.

La Roma perde terreno lì davanti, mentre dietro la classifica si fa sempre più corta, in attesa delle altre gare.

Alle 18:00 la Lazio di Pioli sarà impegnata sul difficile campo di Empoli, mentre alle 20,45 tocca invece alla Juventus, in quel di Palermo. La quattordicesima giornata di serie A, si concluderà lunedi, con due match di alta classifica: Sassuolo-Fiorentina alle 19;00 e il big match del San Paolo alle 21 tra Napoli ed Inter.

  •   
  •  
  •  
  •