Serie A, Milan-Sampdoria: tutto ciò che c’è da sapere sull’anticipo di stasera

Pubblicato il autore: Claudia Raponi

milan sampdoria streaming

Questa sera ore 20:45 il Milan di Sinisa Mihajlovic scenderà in campo allo stadio San Siro di Milano contro la Sampdoria di Vincenzo Montella. Milan-Sampdoria è un match fondamentale per i rossoneri per non  perdere terreno dai primi posti in classifica, sperando in una rimonta e nel rientro in competizioni europee, che non avviene da due anni, ovvero dalla stagione 2013/2014. Entrambe le squadre vengono da un weekend nero, ma in settimana hanno lavorato duro per riprendersi ed arrivare alla sfida di questa sera in gran forma. Il Milan arriva dalla partita persa contro la rivale storica, la Juventus, per 1-0; invece, la Sampdoria ha ottenuto la sua prima sconfitta con Montella sulla panchina in casa dell’Udinese. Inoltre, è importante sottolineare che i blucerchiati scenderanno in campo con delle magliette speciali a sostegno dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma).

 

AC Milan-Sampdoria: 5 things to know | AC Milan Official:

 

La sfida degli ex – In campo e non solo la sfida sarà accesa dagli ex: Andrea Poli, Alessio Romagnoli e il mistrer Sinisa Mihajlovic. Il centrocampista rossonero è dalla stagione 2013/2014 che è stato acquistato dal Milan, dopo essersi  messo in mostra durante il prestito alla Samp. Il 26enne di Vittorio Veneto questa settimana ha dimostrato di essere in forma e pronto per la sfida di questa sera. Infatti, Andrea Poli è stato il protagonista del Trofeo San Nicola contro l’Inter, che si è giocato martedì 24 novembre, segnando il goal della vittoria su assist di Boateng. Il difensore classe ’95, Alessio Romagnoli, invece, si è lasciato alle spalle le critiche iniziali dovute al prezzo speso dal Milan per sottrarlo alla Roma, 25 milioni, e all’etichetta di Nuovo Nesta, che gli è stata messa addosso. Infatti, le statistiche del giocatore parlano chiaro: 69 respinte, 4 blocchi e 27 intercettazioni. L’esperienza alla Sampdoria lo ha fatto crescere e adesso deve continuare a dimostrare di poter essere un caposaldo della difesa rossonera del futuro, partendo dalla sfida di questa sera e limitando il gioco del suo ex compagno di squadra e capocannoniere dei blucerchiati, Eder (9 reti). Diverso il discorso per Sinisa Mihajlovic che come allenatore non è molto rimpianto dall’ambiente della Sampdoria, vista la sua scelta di andarsene . A testimoniarlo anche le dichiarazioni del Presidente Ferrero ai microfoni di Sky Sport: “L’addio di Mihajlovic? Gli allenatori sono come le mogli, Miha ne ha trovata un’altra e mi ha abbandonato. Lo saluto: ciao Sinisa, e spero che vinca il migliore”.

Leggi anche:  Juventus-Bologna, probabili formazioni: i bianconeri si affidano a Milik e Vlahovic

Montella /Mihajlovic – Due compagni di squadra nella Sampdoria degli anni ’90, che nella stagione 1996/1997 vinse a San Siro (2-3) proprio con un goal su punizione di Sinisa. Due modi diversi di essere: Montella, pacato e taciturno, ha sempre dimostrato di capirci molto di calcio e ha saputo far sognare i tifosi delle squadre in cui ha giocato; Mihajlovic, burbero nei modi, ma anche lui grande conoscitore di calcio. Le ottime stagioni alla Fiorentina del primo e il grande campionato del secondo sulla panchina blucerchiata appena tornata dalla Serie B l’anno scorso fanno di questi due degli ottimi allenatori. Chissà chi riuscirà a utilizzare la migliore strategia di gioco questa sera!

I precedenti – Nei 57 precedenti a Milano tra rossoneri e blucerchiati, sono i padroni di casa a prevalere con 37 vittorie, 10 pareggi e 10 sconfitte, con 104 reti segnate e 42 subite. Il Milan ha mostrato la propensione a essere più prolifico nella ripresa rispetto ai primi tempi (58 gol contro 46 reti) mentre la Sampdoria, in controtendenza, ha segnato più reti nei primi 45 minuti (23 contro 19).

Leggi anche:  Inter-Roma, probabili formazioni: big match 8^a giornata

Probabili formazioni –

Milan (4-4-2): Donnarumma, Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli, Kucka, Poli, Montolivo, Bonaventura, Bacca, Niang.
A disp.: Abbiati, Calabria, Zapata, Rodrigo Ely, Mexes, De Sciglio, José Mauri, Honda, Suso, Luiz Adriano, Cerci. All.: Mihajlovic
Squalificati: 
Indisponibili: Menez, Balotelli, Diego Lopez, De Jong, Bertolacci

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano, De Silvestri, Silvestre, Moisander, Regini, Carbonero, Fernando, Barreto, Soriano, Eder, Muriel.
A disp.: Brignoli, Cassani, Pereira, Palombo, Mesbah, Rocca, Christodoulopoulos, Krsticic, Ivan, Rodriguez,Cassano, Bonazzoli. All.: Montella
Squalificati: Zukanovic
Indisponibili: Coda, Correa

Orario e diretta tv – La partita sarà visibile dalle ore 20:45 sul satellitare sui canali Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1; mentre, per quanto riguarda la Pay TV del digitale terrestre, il match sarà trasmessa su Mediaset Premium Sport (anche in HD).

  •   
  •  
  •  
  •