Super Mario si arrende alla pubalgia e decide di operarsi

Pubblicato il autore: Ilaria Ceracchi

Screenshot_2015-11-12-11-40-03-1
Mario Balotelli,
a causa di una brutta pubalgia che lo tormenta ormai da un mese e mezzo, sarà a breve sottoposto a un intervento chirurgico. L’attaccante, ex Liverpool, ha deciso di operarsi, dal momento che la terapia a cui si è sottoposto finora non ha dato i risultati sperati: potrebbe operarsi già nella prossima settimana. È dal 27 settembre che il Milan fa a meno di lui. Peccato, perché nei soli 229 minuti giocati con la maglia rossonera in questo avvio di stagione, Balo ha dimostrato di essere cambiato, non cadendo nelle tentazioni tese dagli avversari, e ha confermato il suo straordinario talento di cui tutti ne eravamo già a conoscenza. Dunque, un Super Mario maturo e più responsabile quello sceso in campo fino a che la pubalgia non l’ha costretto al riposo totale, tutto ciò causa ancora più rammarico per la società e per i tifosi, che come è ben noto, lo sostengono da sempre.

Leggi anche:  Mondiali, ecco la prima storica rete del Canada

Tuttomercatoweb stamattina ha annunciato l’ok del Liverpool, club che detiene il cartellino di Balotelli, per l’intervento. Ora, il Milan, deve attendere l’operazione e sperare che i tempi di recupero siano brevi per poter contare di nuovo su Super Mario. Ovviamente, il suo 2015 da calciatore è finito; per rivederlo in campo bisognerà attendere il 2016 e la ripresa del campionato dopo la sosta natalizia.

Intanto, il Balo Super Social, attraverso il social network  Instagram, comunica pubblicamente la sua voglia di tornare in campo. Lo fa postando una foto che lo ritrae sommerso da scarpini colorati e commenta: ” Non vedo l’ora di tornare in campo per segnare con questi. Pazienza”. Il post è datato 11 novembre 2015.

  •   
  •  
  •  
  •