Verso Empoli Juventus: Saponara sfida il suo futuro?

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

riccardo_saponaraSAPONARA SFIDA IL SUO FUTURO? Empoli Juventus è alle porte e mai come quest’anno la sfida si prospetta particolarmente interessante. Non solo per questioni di classifica con i bianconeri che hanno necessità di fare punti dopo la vittoria in extremis nel derby della Mole ma anche perché di fronte si troveranno un calciatore che forse già nella finestra di mercato di gennaio potrebbe raggiungere Vinovo ed aggregarsi ai campioni d’Italia in carica. Se l’anno scorso nella sfida contro l’Empoli uno dei grandi osservati speciali era Daniele Rugani, questa volta la dirigenza della Vecchia Signora sarà proprio Riccardo Saponara, il trequartista dei toscani che piace a tanti. Non è un mistero che Massimiliano Allegri lo stimi e che lo stesso giocatore abbia una buona considerazione del tecnico toscano che lo aveva anche lanciato quando era al Milan. Gli infortuni e un pizzico di sfortuna hanno in passato bloccato Saponara, un talento che cerca di farsi spazio non solo nell’Empoli ma che potrebbe presto approdare anche in una grande. A Torino non è un mistero che lo osservino, del resto il trequartista e’ un ruolo che con l’attuale tecnico viene contemplato e che costituisce un cruccio visto che Hernanes sta deludendo e che Roberto Pereyra si sta adattando ma non è un esperto del ruolo. Attenzione a questa pista, quindi, non un nome che farà strappare i capelli ai tifosi, ma a volte gli italiani che danno tutto in campo e Saponara se arriverà sarà uno di questi, possono risultare i nomi giusti per fare gruppo e far crescere una squadra. In attesa di capire se Saponara sarà finzione o realtà, la Juventus lo affronterà domenica

L’IDEA JUVE. Nella scorsa estate più volte la Juventus è stata vicina a prendere Saponara. Tentativi ripetuti, approfonditi, insistenti. Ma l’Empoli ha detto no senza alcun dubbio, di comune accordo con Riccardo. Che anche per gennaio ha preso la stessa posizione: rimanere con Giampaolo, da protagonista e titolare fisso, per maturare ancora aspettando una big. E magari l’Europeo. Insomma, chi lo vorrà, a meno di offerte folli e fuori mercato, quindi oltre i 20 milioni di euro, dovrà attendere. Di sicuro, Fabio Paratici sta facendo monitorare con particolare attenzione questo ragazzo tanto che la pista bianconera resta più che calda per la prossima estate. I contatti con i suoi agenti vanno avanti; ma non è la Juventus l’unica possibilità per Riccardo.

DA SARRI ALL’ESTERO. Ricordando che il 40% della futura rivendita del cartellino di Saponara andrà nelle casse del Milan, l’Empoli ha in mente di non privarsene per meno di 18/20 milioni di euro. E non va mai dimenticato il Napoli tra le squadre che lo osservano con occhi a cuoricino: Maurizio Sarri lo rivoleva, le ha provate tutte per portarlo con sé senza riuscire nell’intento. Adesso il trequartista non lo utilizza più; ma in Riccardo crede talmente tanto che lo riprenderebbe volentieri, plasmandolo diversamente eppure da protagonista. Insomma, i radar del Napoli su Saponara sono sempre accesi. Proprio come quelli esteri: l’Everton l’ha studiato in più occasioni da vicino, in Germania c’è chi sta fiutando l’affare, occhio perché anche alcuni club inglesi hanno mosso i propri scout per monitorare Ricky. Un vero gioiello.

  •   
  •  
  •  
  •