Bologna-Napoli 3-2, quello che voleva l’Italia

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

bologna_napoli_formazioni_pronostico_e_quote
Tutta Italia se lo aspettava, e se l’augurava. Il Napoli, è caduto a Bologna. I terroristi felsinei comandati da Roberto Donadoni, hanno compiuto l’attentato al Napoli di Maurizio Sarri, con una piccola complicità di Mazzoleni. Arbitro, mai amato dai suppporters partenopei, per vari motivi cinesi. Il Napoli parte bene, con una super-parata di Mirante, che col Napoli sembra dare sempre il meglio di sé su Callejon. Poi, all’improvviso, su lancio di Diawara, Destro, partendo in fuorigioco, sfugge ad Albiol, ed in fuga verso Reina, batte il portiere spagnolo. Bologna in vantaggio, con protesta provocatoria dell’ex attaccante giallorosso nei confronti della muraglia umana azzurra. Napoli che tenta di reagire, ma sembra alquanto distratto, e confuso, forse non s’aspettava questo inizio. E dopo sette minuti, da una situazione di calcio d’angolo, Rossettini, s’eleva in aria, e batte Reina, 2-0. Incredibile al Dall’Ara. Napoli sotto-choc. Higuain pizzicato da Gastaldello che lo innervosisce, Insigne ed Hamsik, sembrano i più convinti di poter riprendere la gara. Napoli, anche sfortunato, su situazione in area bolognese, Callejon, con un interno sinistro, becca il palo, su deviazione di Mirante. E qui, termina il primo tempo. Con un Napoli, frastornato. Nella ripresa, per i primi dieci minuti, sembra un altra squadra, quella di Sarri. In cinque minuti, Hamsik, Higuain ed Allan, sfiorano il gol. Poi, da una situazione a centrocampo, Hamisk, imbecca Destro, che entra in area azzurra, e con un ytiro, beffa Reina, alquanto distratto. 3-0. La partita sembra finire qui. Anche perché Sarri, innervosito con la delegazione arbitrale, fa notare, le distrazioni di Mazzoleni, che ferma le ripartenze del Napoli, o fischia falli, in cui il vantaggio deve essere dato. I tifosi del Bologna cantano ironicamente ” ‘o surdato ‘nnammurato”. Ma non finisce qui, dal minuto ’87, al ’90, Higuain, fa sentire la sua presenza. Imbeccato prima da Insigne e poi da Hamsik, accorcia le distanze. Ma è troppo tardi. Bologna-Napoli, 3-2, Inter prima, Napoli che si sveglia tardi.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus-Bologna streaming gratis e diretta tv: Sky o Dazn?
  •   
  •  
  •  
  •