Insigne al settimo cielo: “Sarò il nuovo Totti. Higuain? Di un altro pianeta rispetto a Dzeko”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

Insigne-e-Totti-620x434Lorenzo Insigne, alla vigilia di Napoli-Roma, è al settimo cielo. Come sempre, appena le cose vanno bene, a Napoli c’è grande entusiasmo. La gara di domani contro la Roma sembra già vinta. Atteggiamento pericoloso ma Insigne, come tutti i giocatori del Napoli, non se ne curano. Troppo bello essere (quasi) in vetta alla classifica, troppo bello vivere un momento così fortunato.

Lorenzo Insigne ne parla con entusiasmo e lancia proclami in tutte le direzioni: Higuain è di un altro pianeta rispetto a Dzeko e poi, lui, Insigne, vuole diventare come Totti, il campione giallorosso che in carriera ha vinto un Mondiale e uno scudetto: “Ha sempre lottato per i colori della sua città – dice Insigne su Totti sulle pagine di La Repubblicaed è pure il mio sogno: voglio seguire nel Napoli lo stesso percorso di Totti nella Roma”.

C’è grande entusiasmo nelle parole di Insigne. Un entusiasmo straripante, nonostante la scoppola di Bologna, l’attaccante napoletano si dice anche sicuro che Higuain sia di un altro pianeta rispetto a Dzeko. I due bomber si affronteranno domani nel big match del San Paolo. Insigne fa il confronto fra i due: “Higuain è un fenomeno, il miglior centravanti del mondo. Rispetto Dzeko, ma Gonzalo è di un altro pianeta”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Torino: lavori in corso per il rinnovo del difensore