Inter, Thohir: “Vogliamo vincere tutte le partite”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone

Db Appiano Gentile (Co) 16/11/2013 - amichevole / Inter-Chiasso / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Erick Thohir

Il presidente dell’Inter Thohir è tornato a parlare della sua “creatura” ai microfoni di Sport Mediaset, soffermandosi su varie tematiche:

E’ soddisfatto delle prestazioni dell’Inter di Mancini?
“Beh se dopo 15 partite sei in testa non puoi che essere soddisfatto, Ovviamente la cosa più importante è essere costanti nell’approccio. L’Inter è forte, composta da combattenti, e questo è importante per me e per i tifosi. Diamo sempre il 100%, vogliamo vincere tutte le partite”.

C’è un problema arbitri viste le tante espulsioni?
“Non direi così. E’ importante per gli arbitri mantenere la gara divertente e corretta. Il buon arbitro non vuole essere al centro dell’attenzione, perché è parte del gioco. Anche io sono parte dell’Inter, ma le decisioni le prendiamo tutte insieme. E l’arbitro fa parte del gioco. Che l’Inter chiuda in 10 quasi tutte le partite è curioso, ma non è giusto. Così i giocatori, lo staff, il tecnico Roberto Mancini rispettano gli arbitri. Quindi gli arbitri devono rispettare il gioco, non dico me”.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Monza-Spezia: streaming e diretta tv DAZN o SKY?

E’ una sorpresa questo primo posto?
“No, l’obiettivo è arrivare in Champions League e per arrivarci devi essere tra le prime tre. Non direi che essere primi è una sorpresa ma è una buona posizione. Se saremo primi alla fine sarà magnifico ma l’obiettivo è la Champions”.

  •   
  •  
  •  
  •