Inter: Vidic è ok, che vuoi fare?

Pubblicato il autore: Vassalli Riccardo

Mg Milano 29/10/2014 - campionato di calcio serie A / Inter-Sampdoria / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Nemanja Vidic
Arrivato tra lo scetticismo generale, Nemaja Vidic, vuole ritagliarsi uno spazio importante alla sua seconda stagione italiana. È bastato fare parte di una linea difensiva colabrodo, due o tre partite al di sotto delle reali potenzialità per fare dimenticare, agli appassionati del pallone, quanto di straordinario fatto negli anni precedenti. A Vidic l’etichetta di “bollito” non sta bene e non se la sente minimamente appropriata. Per questo motivo, a 34 anni, si è sottoposto all’operazione del ernia; per poter tornare ai massimi livelli e poter dire ancora la sua in un campionato come la Serie A. A distanza di 7 mesi e mezzo  il centrale difensivo ha ripreso a correre e giocare insieme ai suoi compagni che tanto stanno facendo bene in campionato. L’amichevole di questo pomeriggio è un’occasione ghiotta per il serbo per giocarsi le sue carte e ritagliarsi uno spazio tra il muro formato da Miranda e Murillo, attuale miglior difesa d’Italia. Starà allo stesso Vidic dimostrare il suo vero valore e guadagnarsi una conferma da parte di Mancini. Anche il mercato in uscita potrebbe giocare un ruolo importante per il minutaggio futuro del 34 enne. Con Ranocchia e Juan Jesus in partenza, Vidic verrebbe promosso come il primo rincalzo per le assenze dei due centrali.
Nella giornata di ieri, Nemaja è parso molto determinato ai microfoni di Inter Channel dichiarando: ” Sei mesi lontano dal campo sono lunghi e difficili. Ora sono in forma e non ho dolore che è la cosa più importante. Vorrei essere il vero nuovo acquisto del Inter e dare un contributo sostanzioso verso lo scudetto.”

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Avellino-Potenza streaming LIVE e diretta TV: Rai Sport o Eleven Sports?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: