Lazio, Guidolin aspetta e spera: “Mi fa piacere essere accostato alla Lazio”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

Guidolin-conferenza-Udinese-PP-e1398184108323Ancora una brutta serata per la Lazio. E per Stefano Pioli. L’allenatore emiliano continua ad essere in bilico, dopo il pari contro la Sampdoria di lunedì sera. Sembra che la società si sia presa ulteriore tempo per riflettere. Giovedì c’è la Coppa Italia all’Olimpico contro l’Udinese e nelle prossime ore non ci saranno ribaltoni. Ma i nomi dei papabili eventuali sostituti di Pioli continuano a circolare con insistenza. Uno di questi è quello di Francesco Guidolin. L’ex allenatore proprio dell’Udinese, è intervenuto oggi in diretta ai microfoni dell’emittente radiofonica Radio Incontro Olympia.

Parole sibilline quelle di Guidolin e che devono essere interpretate: “Non ho avuto nessun contatto con la Lazio fino a questo momento –si è quasi giustificato Guidolin- non ho sentito nessuno della società biancoceleste. Comunque posso dire che fa davvero piacere sapere che il proprio nome è stato accostato alla Lazio. Così come mi fa piacere che i tifosi laziali avrebbero espresso il loro gradimento nei miei confronti”.

Insomma, per ora nessun segnale da Lotito ma Guidolin si dice lusingato dall’idea di sedere sulla panchina della Lazio. Ora non resta che aspettare. Per lui, così come per la Lazio. La gara di Coppa Italia contro l’Udinese di giovedì (partita secca da dentro o fuori) potrebbe essere molto importante per il futuro della Lazio. E anche per rilanciare Stefano Pioli. O, chissà, per affossarlo definitivamente. Ma la sensazione è che una decisione definitiva potrebbe esser presa durante le festività natalizie. Riuscirà, Pioli, a mangiare l’ormai famoso panettone?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Cittadella-Ternana, streaming e diretta Tv
Tags: