Lazio, mamma li turchi

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

wesley-sneijder-galatasaray_dzv00s2rt4m517h1wvei2l20aSorteggio impegnativo per la Lazio in Europa League. Gli accoppiamenti dei sedicesimi di finale regalano ai romani i turchi del Galatasaray. Per la Lazio sarà come un derby. Almeno dal punto di vista cromatico, visto che giallorosso è il colore dei turchi di Istanbul. La squadra allenata da Mustafa Denizli, occupa attualmente il quarto posto nella Super Lig turca e stasera, alle ore 19,00 affronta la difficile trasferta contro il Besiktas, match valido per la 15esima giornata del campionato di Turchia.

La gara di andata si svolgerà a Istanbul, nell’inferno della Türk Telekom Arena il 18 febbraio, il ritorno all’Olimpico il 25 dello stesso mese.

In classifica il Gala è in ritardo di 8 punti dal Fenerbahce capolista e non sta certo attraversando un buon periodo di forma: solo una vittoria nelle ultime quattro partite di campionato e un divario che si allunga con la testa della classifica.

Leggi anche:  “Da Allegri a Conte è cambiato tutto”, ecco chi ha detto queste parole

Ma il Galatasaray (in passato allenato anche da Cesare Prandelli) è un club ricco di campioni: in porta la Lazio ritroverà l’ex Muslera. Poi anche l’ex interista Sneijder e il bomber tedesco Lukas Podolski, 126 presenze e 48 reti nella nazionale della Germania. Anche lui è un ex interista. Occhio anche all’altro attaccante Burak Yilmaz, a lungo, negli anni passati, vano oggetto dei desideri proprio della Lazio in sede di mercato. Il Galatasaray si schiera solitamente con un 4-2-3-1.

Questa la formazione tipo: Muslera; Sarioglu, Chedjou, Katya, Balta; Rodríguez, Inan; Oztekin, Sneijder, Podolski; Yilmaz.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: