Lega Pro 14ª giornata: colpaccio Benevento, dieci gol a Castellammare

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

JuveSTABIA

Girone A
Il Cittadella tenta la fuga e approfitta della corsa a rilento delle inseguitrici per portarsi a + 5 sul secondo posto (in attesa del posticipo che vedrà impegnata l’Alessandria).
I granata di Venturato s’impongono 3-1 a Pordenone in una gara iniziata male: dopo 13′ infatti Boniotti segna il gol del vantaggio neroverde, ma Litteri, Bizzotto e Chiaretti firmano la rimonta in 35′.
Successo esterno anche per il Bassano dopo cinque turni senza vittoria: a Lumezzane i giallorossi dopo 55′ sono in doppio vantaggio (Pietribiasi, Falzerano), ma si fanno rimontare dai padroni di casa che tra il 61′ e il 71′ trovano il pareggio (Nossa, Mancosu). Ma al 78′ il gol di Proietti regala il successo al Bassano tornando ad alimentare le speranze play-off.
Dopo quattro vittorie di fila cade la FeralpiSalò, battuta in casa dal Cuneo che ha ottenuto sette vittorie nelle ultime nove gare: di Corradi al 74′ la rete ospite.
Continua il buon momento del Sudtirol, che batte 2-1 la Pro Patria solo nel finale grazie al gol di Bassoli all’89’.
Finisce 0-0 la gara tra Reggiana e Pavia, a conferma del brutto periodo attraversato dalle due squadre che solo poche giornate fa erano tra le candidate più accreditate alla vittoria del girone.
Secondo pareggio consecutivo per la Cremonese: di Brighenti al 93′ la rete che riacciuffa il vantaggio della Giana Erminio di Pinto.
Vittoria convincente per il Padova che batte 3-0 l’Albinoleffe con il gol di Neto e la doppietta di Petrilli.
Importante successo in esterna per il Pro Piacenza nello scontro salvezza a Renate: di Barba e Sall i gol-vittoria nel secondo tempo.

Risultati 14ª giornata Lega Pro Girone A

Cremonese – Giana Erminio 1-1
FeralpiSalò – Cuneo 0-1
Lumezzane – Bassano 2-3
Mantova – Alessandria ( 7/12 ore 20 )
Padova – Albinoleffe 3-0
Pordenone – Cittadella 1-3
Reggiana – Pavia 0-0
Renate – Pro Piacenza 0-2
Sudtirol – Pro Patria 2-1

Classifica Lega Pro Girone A

SquadraPGVNSGFGS
Cittadella763423745735
Pordenone653419875230
Bassano6234171164532
Alessandria 573416994731
Padova5434141284630
Cremonese5334141194033
Reggiana5234131384025
Pavia5134149114836
FeralpiSalò5034148125043
Sudtirol44341014103438
Renate43341110132638
Giana Erminio42341012123336
Lumezzane 4234126163742
Pro Piacenza 3934815113035
Mantova3434713142738
Cuneo343497183141
Albinoleffe203448222357
Pro Patria (-3)73417261561
Leggi anche:  Juventus-Bologna, probabili formazioni: i bianconeri si affidano a Milik e Vlahovic

Girone B
La Spal perde una ghiotta occasione per allungare in testa alla classifica, e la Maceratese di Bucchi torna alla carica ridimensionando il distacco dalla vetta di sole due lunghezze.
Gli estensi partono forte contro l’Ancona in casa, e dopo 13′ sono in superiorità numerica dopo l’espulsione di Paoli che spiana la strada al vantaggio di Cellini al 22′. Ma al primo di recupero arriva il pareggio-beffa di Cognigni.
Dopo tre gare di digiuno torna a vincere la Maceratese rifilando un poker alla Carrarese: gli ospiti dopo soli 4′ passano in vantaggio con Infantino, ma all’ 8′ Carotti trova subito il gol del pari. Poi nella ripresa i biancorossi dilagano e la doppietta di Fioretti e il gol di Ganci nel recupero metto al sicuro il risultato.
Inizia bene l’avventura di Carboni sulla panchina del Siena, che batte 3-1 L’Aquila e si candida per un posto nei play-off. Uomo chiave nel successo bianconero è De Feo, che entrato al posto dell’infortunato Mendicino dopo 9′ porta in vantaggio il Siena al 22′ dagli undici metri. Nella ripresa gli aquilani trovano il pari con Piva, ma al 65′ il portiere rossoblu Zandrini commette fallo da ultimo uomo lasciando in dieci i suoi e De Feo sigla la sua doppietta personale segnando ancora dal dischetto. Nel finale Bastoni arrotonda il risultato.
Dopo una serie di sette partite senza sconfitte, il Tuttocuoio di Lucarelli si ferma a Prato dove si arrende al gol dei lanieri di Capello.
Dopo tre k.o. di fila il Santarcangelo si aggiudica il derby con il Rimini, vincendo in trasferta grazie alla marcatura di Margiotta al 17′.
Tris della Lucchese che batte in rimonta il Teramo tra le mura amiche: al vantaggio ospite di Moreo al 45′ risponde prontamente Fanucchi nel recupero del primo tempo, poi nella ripresa Di Masi e Pozzebon iscrivono il loro nome al tabellino dei marcatori.
Secondo successo in Lega Pro per la Lupa Roma che batte il Savona ultimo in classifica: Tajarol e Leccese portano i laziali sul 2-0, nel finale Cocuzza accorcia le distanze.
Nono pareggio in quattordici gare per l’Arezzo di Capuano che nel derby con la Pistoiese prima sfiora il colpaccio con un gol di Bentancourt all’87’, ma si fa raggiungere da un gol di Di Bari al 90′.

Leggi anche:  Che squadra tifa Giorgia Meloni? Il misterioso cambio della futura Premier

Risultati 14ª giornata Lega Pro Girone B

Lucchese – Teramo 3-1
Lupa Roma – Savona 2-1
Maceratese – Carrarese 4-1
Pistoiese – Arezzo 1-1
Pontedera – Pisa ( 7/12 ore 20 )
Prato – Tuttocuoio 1-0
Rimini – Santarcangelo 0-1
Siena – L’Aquila 3-1
Spal – Ancona 1-1

Classifica Lega Pro Girone B

SquadraPGVNSGFGS
Spal713421855925
Pisa ( -1)6234171254226
Maceratese5834151364731
Ancona5334141193429
Carrarese5134131294937
Siena46341113103438
Pontedera45341112114338
Teramo ( -3)43341113104139
Arezzo423481883332
Tuttocuoio40341010142734
Santarcangelo ( -6)39341112114138
Pistoiese3934912132935
Lucchese3934109153943
Prato3734910153243
Rimini ( -2)3634911142939
L'Aquila ( -7)33341010143441
Lupa Roma 273469192755
Savona ( -14)223499162744

Girone C
La capolista Casertana si rialza dopo il brutto k.o. di Foggia e riesce a mantenere il +5 sulla coppia Lecce-Foggia appaiata al secondo posto.
I falchetti battono in casa il Monopoli, chiudendo la pratica già nel primo tempo grazie ai gol di Algageme e Agyei, e il gol ospite di Croce arriva soltanto nei minuti di recupero.
Bel successo del Lecce in casa contro il Messina, miglior difesa del campionato: al 56′ Surraco finalizza un bel contropiede, nel finale Lepore sigla il raddoppio direttamente su calcio di punizione.
Successo esterno per il Foggia, che batte l’Akragas solo nei minuti finali grazie al tap-in sotto porta di Sarno che ribatte in porta la respinta corta del portiere siciliano.
Grande prova del Benevento che torna con i tre punti dal Massimino di Catania. I giallorossi passano in vantaggio in avvio di ripresa con il gran tiro da fuori area di Ciciretti, ma gli “stregoni” rischiano di complicarsi la vita con l’espulsione di Mattera che prende due cartellini gialli tra il 58′ e il 61′. Ma nonostante l’inferiorità numerica arriva il raddoppio del Benevento con Mazzeo su calcio di rigore al 71′. Nel finale Ciciretti segna il suo secondo gol, poi nel recupero Nunzella segna il gol della bandiera su punizione.
Vittoria di misura per il Cosenza, quarto in classifica, che regola il Melfi con un gol di Arrighini dopo 16′.
Sesto risultato utile per il Matera rinvigorito dalla cura-Padalino, che batte la Paganese in casa: i lucani chiudono il primo tempo sul 2-0 con Rolando e Ingrosso, poi lo stesso Ingrosso con un autogol accorcia le distanze per gli azzurrostellati.
Clamoroso 5-5 nel derby campano tra Juve Stabia e Ischia: dopo 10′ le “vespe” conducono già sul 2-1, e il primo tempo si chiude 4-3 per i padroni di casa (trascinati dalla doppietta di Nicastro). In avvio di ripresa Obodo segna il gol della manita stabiese, ma nel finale prima Patti all’87’ e poi un autogol sfortunato di Romeo chiudono un match pirotecnico.
Dopo quattro successi consecutivi in Lega Pro il Catanzaro non va oltre lo 0-0 al Ceravolo contro l’Andria.
Il Martina si aggiudica con un netto 3-0 lo scontro tra ultime della classe con i Castelli Romani, salendo in terz’ultima posizione condannando i laziali alla decima sconfitta nel girone.

Leggi anche:  Cagliari, che botta! Pomeriggio da incubo per tre giocatori, il Venezia passeggia

Risultati 14ª giornata Lega Pro Girone C

Akragas – Foggia 0-1
Casertana – Monopoli 2-1
Catania – Benevento 1-3
Catanzaro – Andria 0-0
Cosenza – Melfi 1-0
Juve Stabia – Ischia 5-5
Martina Franca – Castelli Romani 3-0
Matera – Paganese 2-1
Lecce – Messina 2-0

Classifica Lega Pro Girone C

SquadraPGVNSGFGS
Benevento ( -1)7034201135121
Foggia653419876131
Lecce6334171254628
Casertana633418975235
Cosenza6034161264428
Matera ( -2)5334141374532
Messina4534101593741
Andria ( -1)44341112113321
Paganese ( -1)42341013114139
Juve Stabia4234915104545
Catanzaro41341011132740
Akragas4034129133547
Catania ( -10)3934121393734
Monopoli3934109154342
Melfi3033612153239
Martina Franca ( -2)223459203058
Ischia ( -4)2134510193165
Castelli Romani ( -1)123427242265

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: