Luca Toni: “Forse mi ritiro, ma prima salvo il Verona”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

lucatoni
Arriva ancora una sconfitta in campionato per l’Hellas Verona che, nonostante il cambio in panchina con l’arrivo di Del Neri al posto di Mandorlini e il ritorno da titolare di Luca Toni in attacco, non riesce a schiodarsi dall’ultimo posto in classifica.
A fine gara proprio Toni ha commentato la sconfitta di misura con l’Empoli ai microfoni di Sky Sport: “Oggi ce la siamo giocata e abbiamo disputato una grande partita. Il loro portiere è stato incredibile, e dopo due parate incredibili speravo che la palla sarebbe entrata e invece hanno segnato loro. Ho visto un grande Verona, e anche se l’Empoli stava bene noi abbiamo giocato meglio. Oggi è andata male, ma dobbiamo continuare a giocare con questa mentalità e potrebbero arrivare punti anche su campi più difficili”.
Poi Luca Toni esalta il pubblico gialloblù del Bentegodi: “Non ho mai visto in vent’anni una tifoseria che con la squadra ultima in classifica e una sconfitta in una partita decisiva per la salvezza, all’uscita dal campo ti applaude. Hanno visto che abbiamo lottato su ogni pallone, e insieme a loro cercheremo di fare il miracolo”.
Il futuro? “Forse è arrivato il momento di smettere, ma prima voglio festeggiare la salvezza con il Verona”.

  •   
  •  
  •  
  •