Milan, Ely sul piede di partenza. Carta per Sensi?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

191418_heroaDa promessa da far sbocciare ad oggetto misterioso. La stagione di Rodrigo Ely, purtroppo per lui, è stata segnata da quell’esordio scellerato contro la Fiorentina quando, partito da titolare, la sua prova durò una ventina di minuti prima di essere espulso per doppia ammonizione. Da quel momento l’italo – brasiliano, che in estate sembrava essere finito nelle grazie di Mihajolovic, ha fatto perdere le tracce di se stesso relegato sempre in panchina. La seconda occasione, la disastrosa partita collettiva giocata dal Milan contro il Napoli, ha di fatto stroncato definitivamente i sogni di gloria di Ely che a gennaio potrebbe addirittura lasciare la formazione rossonera.  Il destino del difensore centrale potrebbe essere in serie B, dove la scorsa stagione il giocatore aveva disputato un ottimo campionato con la maglia dell’Avellino. La destinazione più probabile ad oggi per Ely sembra essere quella di Cesena, formazione che punta alla promozione in serie A e tra le cui fila milita uno dei grandi obiettivi del Milan nel prossimo mercato estivo, Stefano Sensi.  In quest’ottica la possibilità di vedere Rodrigo Ely con la maglia bianconera del Cesena non è così remota. Infatti la società rossonera vorrebbe inserire proprio il difensore nella trattativa che potrebbe portare a Milanello il forte regista difensivo classe 1995 e sul quale hanno messo gli occhi le più importanti formazioni di serie A.   L’agente del giocatore ha recentemente dichiarato che il giovane a gennaio non si muoverà da Cesena ed ogni discorso legato ad un possibile trasferimento in un top club dovrà essere rimandato a giugno del 2016. Il Milan, in attesa della prossima estate, vorrebbe lavorare sottotraccia cercando di aprirsi la strada per l’attacco decisivo da portare fra qualche mese. I contatti fra Galliani ed il direttore sportivo del Cesena, Foschi, sono costanti ed è chiaro l’interesse forte della società rossonera nei confronti del gioiellino cesenate.  Il Cesena valuta il giocatore 12 milioni di euro ed in tal senso il Milan è disposto a mettere sul piatto per cercare di far abbassare le pretese del club bianconero il difensore Rodrigo  Ely, che a gennaio quasi certamente lascerà il Milan. Proprio le pretese del Cesena al momento rappresentano l’ostacolo più grande per il Milan in quanto tra  Riso ed Adriano  Galliani i rapporti storicamente sono stati sempre molto buoni e non sarà difficile , quindi, per il club rossonero trovare l’accordo con il centrocampista ventenne . Quindi la carta Rodrigo  Ely rappresenta un vero e proprio jolly che Galliani è disposto a sacrificare pur di arrivare il prossimo giugno al giovane Sensi che sta disputando un grandissimo campionato nonostante la giovane età e le continue pressioni mediatiche proprio legate al suo futuro.  Per Ely, invece, indicato la scorsa estate come partner ideale di Romagnoli per una difesa rossonera dalle grandi prospettive,  l’avventura in rossonero sembrerebbe essere ormai giunta al capolinea. La sua parabola ricorda quella di qualche stagione fa di Francesco Acerbi. Giunto dal Chievo Verona con l’etichetta del nuovo Nesta il difensore non riuscì a convincere l’ambiente rossonero con il Milan che decise dopo qualche mese di cedere il giocatore.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Che squadra tifa Giorgia Meloni? Il misterioso cambio della futura Premier