Paul Pogba, ecco chi vuole fargli le scarpe!

Pubblicato il autore: Rocco Menechella
pobga scarpePOGBA SENZA SCARPE!  Ora che sta diventando rapidamente uno dei migliori centrocampisti del mondo (se non il migliore) tutti vogliono accaparrarsi le prestazioni sportive di Paul Pogba. Tutti i migliori club d’Europa stanno bussando alla porta della Juventus per soffiare ai bianconeri il talento francese ma a quanto pare il “polpo” Paul fa gola anche agli sponsor tecnici. Si chiamano sponsor tecnici individuali e sono quei marchi che offrono la propria sponsorizzazione pur di vedere il proprio brand addosso ai calciatori. E se maglietta, pantaloncini e calzettoni sono dettati e disegnati dalle società, i calciatori possono scegliere liberamente a chi legarsi per sottomaglie, scaldamuscoli ma, soprattutto, scarpini. Chi ad oggi ancora non ha sottoscritto un contratto di sponsorizzazione con un marchio sportivo per le proprie scarpe da gioco è proprio il centrocampista della Juventus. La mezzala della nazionale francese e della Juventus, finora, ha potuto scegliere liberamente quale scarpe usare alternando Nike e Adidas principalmente fra allenamenti e partite. Non ultime le scarpe con il tricolore francese dedicate alle vittime di Parigi e marchiate dall’azienda dello storico baffo. Le offerte in realtà non sono mai mancate, ma la richiesta di Pogba, come riporta Calcio & Finanza, non è mai stata raggiunta tanto da aver rifiutato un contratto da 3 milioni all’anno fino al 2025 da parte della Nike.  Di sicuro non mancheranno le offerte anche perché Paul Pogba è forse l’unico calciatore di livello assoluto che non è sotto contratto con alcuna casa produttrice di scarpe da calcio e cambia a suo piacimento le calzature, anche di partita in partita. Tra rumors di mercato e voci di trasferimento un ulteriore dimostrazione dell’altissimo livello mediatico raggiunto dal calciatore della Juventus.

5 MILIONI DI MOTIVI. Ora, secondo quanto riportato dal portale economico, Adidas, ha messo sul piatto un’offerta da poco più di 5 milioni di euro all’anno che porterebbe Pogba alle spalle dei soli Messi (8 milioni da Adidas) Cristiano Ronaldo (8,5 da Nike) e Neymar (6 da Nike). Una cifra che, se accettata, consacrerebbe la caratura internazionale ormai raggiunta, anche per gli sponsor, da Pogba.  Le speculazioni sul suo futuro si sprecano. Mino Raiola lo continua a ripetere: “Deciderà Paul se e quando andare via dalla Juve. Giugno, comunque, è lontano”. Ad alimentare le voci al di là della Manica, però, ci sono le foto scattate dal Manchester Evening News, che ha pizzicato Paul Pogba a cena proprio nella città inglese. Nulla di strano, tuttavia: in fondo Pogba, a Manchester, ci ha vissuto per 3 anni. Una cena, con amici, non fa certo una trattativa. Il fatto è che la sua presenza è stata immediatamente collegata dai media britannici con un abboccamento col Manchester City. Pogba è stato fotografato all’uscita di un ristorante cinese di Manchester attorno alle 23 di martedì sera. Ha provato a nascondere il volto dietro ad una grossa sciarpa di lana. Ai fotografi ed ai tantissimi tifosi che lo hanno assediato ha risposto laconico: Amo Manchester”. Il City, la scorsa estate, aveva provato l’assalto al francese, ma anche lo United sogna il suo ritorno all’Old Trafford. In definitiva tutti vogliono fare le scarpe a Pogba ma alla fine come sempre sarà sempre lui a decidere la “soluzione” migliore.

 

Leggi anche:  Fiorentina Conference League, dove vederla contro Heart of Midlothian Sky, TV8 o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •