Per Inter Genoa i voti della Gazzetta

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

ljajic_1063636650x438
Per Inter Genoa i voti in anteprima della redazione di Milano della Gazzetta dello Sport. La gara delle 20.45 di San Siro, anticipo delle 20.45 della 15.ma giornata di Serie A, si è conclusa sull’1-0 per i nerazzurri, a decidere una punizione velenosa di Ljajic.

Mancini conferma in blocco la difesa che ha perso con onore al San Paolo con il Napoli ad eccezione di Nagatomo, squalificato: al suo posto Alex Telles. In mediana torna titolare Felipe Melo con Medel; Ljajic e Biabiany fanno l’elastico sulla trequarti muovendosi a supporto di Jovetic e Palacio, capitano di giornata invece di Icardi, bocciato al pari di Perisic.

Gasperini deve, invece, rinunciare al suo bomber principe, Pavoletti, fermato per tre giornate dal giudice sportivo: al suo posto Perotti falso nove, ai lati Gakpé e Lazovic nel consueto 3-4-3. In mediana Laxalt e Diogo Figueiras esterni, al centro Tino Costa e Rincon, mentre in difesa spazio a capitan Burdisso, Izzo e Ansaldi davanti a Perin.

Leggi anche:  Bundesliga, Werder Brema-Borussia Moenchengladbach: dove vederla in TV e streaming

Al 3′ si vede l’Inter con Palacio che scatta sulla fascia, entra in area e serve all’indietro Melo, palla alta. Un quarto d’ora più tardi si accende Ljajic, che salta Figueiras e tenta la conclusione da posizione defilata senza trovare la porta. Genoa inesistente in avanti, si sente la mancanza di una boa al centro dell’attacco. Al 34′ problemi fisici per Melo, che all’intervallo viene sostituito da Brozovic. A un minuto dal termine del primo tempo Perin salva i suoi con un prodigio su Jovetic, che era stato smarcato da Telles.

Nella ripresa è il Genoa a rendersi pericoloso per primo: cross di Perotti per Figueiras e tiro a botta sicura del genoano, ma Handanovic è bravo a dire di no. Al 60′ il gol dell’Inter con Ljajic: il tiro cross del serbo su punizione non trova nessuna deviazione e finisce in porta sorprendendo Perin.

Leggi anche:  Dove vedere Cittadella-Ternana, streaming e diretta Tv

Gasperini corre ai ripari inserendo Capel al posto di uno spento Lazovic, ma è ancora Ljajic, servito ottimamente sul filo del fuorigioco, ad andare vicino al 2-0. Entrano Perisic al posto di Jovetic, fuori per crampi, e l’ex nerazzurro Pandev per Figueiras. Ma è un altro ex del match, Palacio, ad andare vicino al gol al 75′ ma manca l’impatto col pallone in area anzi resta contuso sul terreno di gioco. Due minuti più tardi percussione di Perisic che serve Ljajic sulla sinistra, il serbo si accentra e tira debolmente verso Perin. Un minuto più tardi prima Pandev non riesce a concludere dopo il pasticcio di Miranda, poi è Tino Costa a liberarsi al tiro, attento Handanovic. All’85’ contropiede Genoa con Pandev che sbaglia completamente l’ultimo passaggio per Gakpé. Due minuti più tardi D’Ambrosio stende da dietro Perotti: già ammonito, l’esterno napoletano lascia in dieci l’Inter, che si copre con Guarin per Palacio e non corre più pericoli.

Leggi anche:  Dove vedere Benevento-Ascoli, streaming e diretta Tv

Di seguito per Inter Genoa i voti assegnati dalla redazione di Milano della Gazzetta dello Sport

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6 ; D’Ambrosio 5.5, Miranda 7.5, Murillo 7, Telles 6.5; Medel 7, Melo 6 (46’ Brozovic 6.5); Biabiany 6.5 , Jovetic 5.5 (75’ Perisic 6.5 ), Ljajic 7.5; Palacio 6.5 (90’ Guarin s.v.). All.: Mancini.

GENOA (3-4-3): Perin 6 ; Izzo 5.5 (80’ Cissokho s.v.), Burdisso 6.5 , Ansaldi 6.5 ; Diogo Figueiras 5 (75’ Pandev s.v), Tino Costa 6, Rincon 6, Laxalt 6; Lazovic 5 (60’ Capel 5.5 ), Gakpè 5, Perotti 6. All.: Gasperini.

  •   
  •  
  •  
  •