Pogba: “Si gioca di squadra. Io e Morata diamo sempre il 100% per la Juve”

Pubblicato il autore: Silvia Campagna

morata pogba
Continua la stagione non in formissima per Paul Pogba e Alvaro Morata alla Juventus.
Dopo la pesante sconfitta in Champions League contro il Siviglia, secondo posto nel girone D e conseguente rischio di incontrare temibili avversarie negli ottavi di finale come Bayern Monaco, Barcellona o Real Madrid, è giunto il tempo di analizzare e criticare le prestazioni dei due bianconeri. Ormai si parla di un vero e proprio Morata flop, e non sorprende visto la sua inconcludenza e l’incapacità di mettere in rete due gol praticamente già fatti. Pogba, dal canto suo, a tratti esaltante, a tratti quasi inesistente, ha tentato di illuminare i compagni del reparto avanzato con lanci e assist da applausi, ma non sempre ci è riuscito; ha anche provato ad aiutare i compagni di reparto, soprattutto Alex Sandro, ma molto spesso ha perso il confronto con Banega, il migliore del Siviglia in campo.
Pogba, tramite il sito della Juventus, ha così cercato di smorzare le aspre critiche nei confronti suoi e del compagno di squadra: «Si gioca sempre di squadra e questa non è composta soltanto da due giocatori. Io e Alvaro facciamo il massimo per aiutarla, ma si vince in 11: siamo tutti sul campo e diamo il 100% per la Juve. Valuto la mia prova come quella del resto della formazione bianconera: abbiamo cercato la vittoria, non abbiamo vinto, ma non era male. Certo, possiamo fare sempre meglio ma siamo comunque qualificati. Ora vedremo.»

Leggi anche:  Dove vedere Ajax-Napoli, streaming LIVE oggi e diretta tv Amazon Prime o Sky Sport?
  •   
  •  
  •  
  •