Ronaldo sulla Serie A: “Tifo Inter”

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo

Ronaldo sulla serie A: “Il livello si è abbassato”

Ronaldo sulla serie aAnni importanti in Italia. Dal pallone d’oro alle lacrime del 5 maggio, dalla lite con Cuper all’avventura in rossonero. Adesso dice la sua il fenomeno Ronaldo sulla Serie A: “Rispetto ai miei tempi, il livello della Serie A è molto calato, ma questo non è un problema solo italiano. Tutti i campionati si stanno livellando verso il basso”  – afferma il brasiliano in un intervista a Il Messaggero – “Faccio il tifo per l’Inter nello scudetto ma bisogna fare attenzione anche al Napoli e alla Juve. per quanto riguarda la Roma credo sia un passo indietro”. Proprio fra le fila giallorosse, milita un altro fenomeno: “Sono estremamente orgoglioso di far parte della stessa generazione di Totti. Lui, prima di essere un grandissimo calciatore, è una gran brava persona”. Sono 5 gli anni passati in italia con i nerazzurri, un amore intenso finito in un modo brusco: “Io non avevo chiesto di andare via, ma che non mi sarei più potuto allenare più con Cuper. Moratti non fece nulla e  allora io decisi di andarmene via per continuare a essere felice. Lui, con i suoi metodi di allenamento, ci portava allo sfinimento fisico”. Il fenomeno, in Italia, ha indossato anche un’altra casacca, sempre del capoluogo lombardo, quella del Milan: “Provo grande affetto per entrambe, ma il mio cuore batte un po’ più forte per l’Inter. Ho passato 5 anni importanti della mia vita lì e ne vado molto fiero”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  José Mourinho, come cambierà la formazione dopo la sosta Nazionale
Tags: