“Sconfitta con la Juve? E’ tutta colpa di Sousa!”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

paulo-sousa“La Juventus ha vinto perché la Fiorentina gli ha direttamente consegnato la partita. Sousa ha aspettato di andare sotto con il punteggio prima di fare tre cambi. Li ha lasciati scappare e poi ha messo quando ormai era tardi tre uomini freschi in campo”: lo ha dichiarato l’ex attaccante della Fiorentina Roberto Pruzzo, ai microfoni dell’emittente radiofonica Radio Radio.

Pruzzo, un passato con la maglia viola nella stagione 1988-1989 con 13 presenze in campionato e 1 gol, ci va giù pesante: “Doveva cambiare prima – questo il senso del discorso dell’ex bomber a Radio Radiocon forze fresche in campo la Fiorentina avrebbe controllato meglio la partita in un finale che ha visto la squadra molto stanca”.

Sulla Fiorentina cominciano ad addensarsi le prime timide critiche. Anche se quella di Pruzzo sembra un’opinione isolata (seppur rispettabilissima), è innegabile che qualcosa, nei viola, non giri più come qualche settimana fa. La classifica continua ad essere molto buona. Ma contro il Chievo, domenica prossima al Franchi, non si può sbagliare.

Leggi anche:  Cagliari: il progetto Liverani rischia già di naufragare. Sarà comunque esonero?

E Paulo Sousa, accusato di troppo attendismo nella partita dello Juventus Stadium, avrà modo, forse, di farsi perdonare. Contro la Juve, dopotutto, si era vista una buona Fiorentina, almeno per 70 minuti. I viola hanno cercato di controbattere colpo su colpo gli assalti della Juve, senza peraltro, nel secondo tempo, riuscire ad essere mai veramente pericolosi. Ma la qualità del gioco della Fiorentina per il momento non si discute. Anche se Pruzzo ha aperto il fronte di una polemica che farà molto discutere in settimana. Piccolo campanello d’allarme o critica infondata? Staremo a vedere nelle prossime partite.

  •   
  •  
  •  
  •