Sergi Guardiola, il Barca rescinde il contratto dopo tre ore

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

camp_nou
Non ha alcuna parentela con quel Pep Guardiola che sulla panchina blaugrana ha vinto tutto, ma Sergi Guardiola entrerà di diritto nella storia del Barcellona per il suo caso a dir poco singolare.
Alle 19.34 di ieri, sul proprio profilo Twitter (@FCBMasia) il Barcellona annuncia l’acquisto di tre nuovi calciatori per la sua cantera, pronti a giocare in Segunda Division con il Barcellona B di Gerardo Lopez.
Tra questi anche Sergi Guardiola, attaccante maiorchino classe ’91, proveniente dall’Alcoron e messosi in luce lo scorso anno con la maglia dell’Eldense con cui aveva messo a segno 17 gol in 39 partite.
Sergi Guardiola aveva appena firmato per uno dei club più prestigiosi al mondo.
Peccato che a rovinare il suo sogno ci abbiano pensato proprio i suoi nuovi tifosi, che sul social network hanno trovato alcune esternazioni risalenti al Clasico del 26 ottobre 2013, quando il ragazzo si schierò decisamente a favore del Real Madrid offendendo la Catalogna ( pubblicando il tweet “HALA MADRID puta cataluna”).
Così poco dopo le 22 il Barcellona prende la drastica decisione di rescindere il contratto al suo neo-calciatore.
“Il Barcellona comunica di aver rescisso il contratto di Sergi Guardiola dopo aver appurato che il giocatore in passato ha postato su Twitter frasi offensive nei confronti del ‘barcelonismo’ e della Catalogna”, si legge nella nota ufficiale del club.
Finisce così la breve avventura di Sergi Guardiola al Barcellona, durata appena tre ore per colpa di un tweet.

Leggi anche:  Dove vedere Arsenal-Tottenham, streaming e diretta Tv
  •   
  •  
  •  
  •