Serie B Cagliari, i sardi passano a Salerno e si riprendono la vetta in solitaria

Pubblicato il autore: Edoardo Evangelista

Serie B Cagliari
Serie B Cagliari, vittoria esterna sulla Salernitana fondamentale per il contro sorpasso al Crotone.
Il Cagliari passa 2-0 all’Arechi di Salerno e si riporta in testa alla classifica con 43 punti, con una lunghezza di vantaggio sul Crotone fermato ancora una volta sul pareggio in casa dal Trapani (0-0) dopo quello raggiunto nei minuti finali dal Latina con Acosty (2-2). Decisive le reti di Niccolò Giannetti e Andres Tello, un gol per tempo con cui i ragazzi di Massimo Rastelli hanno regolato una Salernitana deludente, che resta ferma al 19° posto con 2o punti dopo altrettante giornate, a pari merito con l’Ascoli vincente ieri per 3-1 sul campo del Livorno.

Serie B Cagliari: Giannetti apre nel primo tempo, traversa Di Gennaro autore di una grande partita.
Dopo un avvio di partita favorevole ai campani, capaci di impensierire più volte la difesa ospite con alcune ripartenze veloci ed un atteggiamento più consono all’intensità della gara, il Cagliari è tornato rapidamente a macinare gioco palesando le notevoli difficoltà della Salernitana. Gli uomini di Torrente nulla hanno potuto contro la superiorità dei sardi, che vantano una rosa profondissima e ricca di scelte di qualità per i canoni della serie B. Con Melchiorri in panchina, è stato Giannetti a sbloccare la gara sfruttando una penetrazione palla al piede del giovane classe ’97 Barella, giocatore molto promettente che dopo aver saltato un paio di avversari ha servito un cioccolatino all’attaccante toscano, che ha battuto il portiere in uscita piazzando il pallone sul secondo palo d’interno destro.
Nella prima frazione, oltre ad un bell’intervento di Storari su Coda che aveva tagliato alle spalle dei centrali cagliaritani, si segnala uno splendido tiro dalla distanza di Di Gennaro, fermato solo dalla traversa ed autore di una gara in cui ha agito da autentico faro in mezzo al campo, dettando tempi e ritmi di gioco ai compagni.

Leggi anche:  Calciomercato Milan: il vice Maignan può arrivare dalla Fiorentina nella prossima stagione

Serie B Cagliari: nella ripresa secondo gol in campionato di Tello che scatena una rissa e quattro espulsioni.
Chiude i conti a sei minuti dal 90′ il giovane Tello, colombiano in prestito dalla Juventus come l’autore dell’assist Cerri. Sponda del centravanti ex Parma, inserimento dell’ex Evingado e diagonale preciso di sinistro sul secondo palo. Esultanza colorita di Tello, che alimenta un balletto collettivo proprio sotto al settore dei tifosi di casa. Parte una specie di caccia all’uomo nei confronti del centrocampista del Cagliari, cui seguono alcuni minuti di follia generale che causano l’espulsione di Tello e Rossi, che aveva inseguito il colombiano, oltre a quelle di Sciaudone e Melchiorri, che si sono beccati a lungo prima di essere allontanati dal campo. Furioso Rastelli, che ha ripreso in modo veemente la sua panchina per essere cascata in una situazione da cui il Cagliari, forte del doppio vantaggio a pochi minuti dal triplice fischio, aveva solo da perdere. L’allenatore del Cagliari lo ha voluto sottolineare nell’intervista post-gara, in cui anche uno spento Torrente ha biasimato entrambe le parti per il brutto spettacolo andato in scena nel finale dell’Arechi. Si fa sempre più difficile la situazione dei campani, in piena lotta per non retrocedere ed alla disperata di ricerca di una solidità difensiva che stenta ad arrivare. Complicata anche la situazione offensiva, dove se non si accende Gabionetta i soli Coda e Donnarumma non bastano per creare da soli delle nitide occasioni da gol, essendo piuttosto dei finalizzatori del gioco creato dalla squadra.

  •   
  •  
  •  
  •