Torino rinnovo Glik, prolunga fino al 2020. Molinaro accordo 2017

Pubblicato il autore: Edoardo Evangelista

Juventus' midfielder Anderson Hernanes from Brazil (R) fights for the ball with Torino's defender Cristian Molinaro (C) during the Italian Serie A football match Juventus Vs Torino on October 31, 2015 at the Juventus Stadium in Turin.  AFP PHOTO / MARCO BERTORELLO        (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Torino rinnovo Glik, conferma importante per ripartire dopo le sconfitte contro Juve e Udinese.
Non è un bellissimo momento quello attraversato dal Torino, battuto per ben due volte in quattro giorni senza esser stato capace di realizzare un solo gol. Non bastasse il netto 4-0 con cui i granata hanno ceduto di fronte alla Juventus in Coppa Italia, ieri si è aggiunta la deludente sconfitta casalinga con l’Udinese. I friulani non venivano da un grande momento di forma ma hanno saputo disputare una partita solida e ordinata, sufficiente per tornare a casa con tre punti fondamentali per la gestione Colantuono. I ragazzi di Ventura hanno invece compiuto un altro passo indietro, non riuscendo a tenere inviolata la porta e confermando le sempre più visibili difficoltà in fase offensiva. Le occasioni create si contano sulle dita di una mano e l’involuzione di alcuni giocatori fondamentali, a partire da Quagliarella e Belotti che avevano trascinato la squadra nello splendido avvio di stagione, è ormai acclarata.

Leggi anche:  Nations League, dove vedere Ungheria-Italia streaming gratis e diretta TV

Torino rinnovo Glik, prolunga anche Molinaro fino al 2017.
Per rassicurare la piazza ieri sono però state annunciate due decisioni importanti da parte della società, che attraverso il suo sito web ufficiale ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con Camil Glik per il prolungamento del contratto fino al 2020. Il difensore polacco è stato ampiamente criticato nelle ultime settimane, soprattutto in questa in cui gli è stata imputata, non solo a lui, un’eccessiva leggerezza mostrata allo Juventus Stadium mercoledì sera. Una critica curiosa, dato che il centrale portato in Italia da Zamparini al Palermo si è costantemente dimostrato uno dei giocatori più tenaci ed attaccati alla maglia tra quelli schierati dal Torino nel quinquennio a guida tecnica Ventura. Glik è un autentico pupillo del tecnico genovese, che a lui rinuncia solo quando strettamente necessario e con il quale vanta un rapporto che va ben al di là del campo. 136 presenze condite da 12 gol segnati in 4 anni: numeri che parlano per lui. La notizia del suo rinnovo per altre quattro stagioni al termine di quella corrente, non può che essere accolta bene dall’ambiente e dai tifosi granata, consapevoli della necessità di confermare le pedine divenute imprescindibili se si vuole impostare seriamente un processo di crescita graduale.
In tale contesto si inserisce la scelta di confermare Cristian Molinaro, terzino sinistro 32enne che in questa prima parte di stagione non ha fatto rimpiangere quello che era stato pensato come il titolare della fascia mancina, Danilo Avelar, al rientro in campionato ieri dopo un lungo infortunio al ginocchio risalente alla seconda giornata di campionato contro il Verona. Per Molinaro l’intesa sul rinnovo vede il 2017 come anno di scadenza del contratto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: