Asamoah: “A Genova per vincere, ora siamo più forti”

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

Kwadwo_Asamoah_(Juventus)
É stato uno dei punti fermi delle tre stagioni di Antonio Conte. Massimiliano Allegri, invece, non lo ha quasi mai utilizzato per infortunio, per lui ci sarebbe il ritorno alla mezz’ala sinistra. Ai microfoni di Juventus Tv ha parlato Kwadwo Asamoah a tre giorni dalla trasferta di Genova. Il prossimo avversario è la Sampdoria e il ghanese ha un’opinione ben precisa sui blucerchiati: “Sarà una partita molto tosta: hanno disputato un grande derby, andiamo lì per giocare con una mentalità forte“.

Il laterale mancino di centrocampo ha superato i problemi che da due stagioni lo tengono regolarmente fuori dal campo: “Ora sto molto bene. Nei mesi passati mi è stata molto vicino la famiglia e la squadra: i compagni e lo staff mi hanno aiutato tanto, è stato un momento difficile per me. Anche negli attimi di tristezza loro erano con me sempre, e la cosa mi ha fatto piacere“.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Udinese - Fiorentina: streaming o diretta TV, SKY o DAZN?

Come sta ora la Juventus dopo il difficile avvio di stagione? “Siamo più forti rispetto a prima: abbiamo cattiveria e testa, e un obiettivo chiaro in mente. Essere più in alto possibile in classifica. Sappiamo che non è facile – spiega Asamoah – ma per centrarlo dobbiamo dare una mano tutti quanti, anche quelli nuovi. Chi è arrivato in estate è ambientato molto bene: i ragazzi hanno avuto un po’ di difficoltà all’inizio ma ora si vede che sono entrati nel gruppo“.

Massimiliano Allegri può sorridere: Kwadwo Asamoah è il primo acquisto del 2016 della Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: