Braglia avvisa: “Ho paura del calciomercato”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

braglia
Piero Braglia come al solito non ha peli sulla lingua. Nella conferenza stampa prima di Lupa Castelli-Lecce, il tecnico dei giallorossi ha fatto il punto della situazione dopo la sosta: “Dopo la sosta non sai mai cosa trovi. Una sosta così lunga ti fa perdere la concentrazione, non la forma fisica. Ma a volte può anche fare bene”.
Secondo Braglia il vero nemico della sosta invernale è il calciomercato: “Ho più timore del calciomercato della sosta perchè i calciatori hanno paura di essere ceduti, che al loro posto arriverà un calciatore più bravo. Sono tutte balle quando dicono di essere dei professionisti e di non pensare al calciomercato”.
In attacco è arrivato Caturano dall’Ascoli, e Braglia avrà ancora più abbondanza per il reparto avanzato: “Personalmente non lo conosco bene, ma la società punta molto su di lui e io sono contento di averlo a disposizione. La prima cosa che gli ho detto? Di non rompere le palle, di correre sempre e di allenarsi bene”.
Domenica il Lecce sarà impegnato sul campo dell’ultima in classifica, ma Braglia sa bene che non sono ammessi errori: “Dobbiamo chiudere in modo positivo questo girone d’andata, e poi proiettarci sul girone di ritorno. Ho fatto i complimenti ai miei giocatori perchè si sono allenati bene, ma è il campo a parlare e domenica voglio una grande prestazione. Al posto dello squalificato Surraco ci sarà un giocatore dalle caratteristiche offensive”.

Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: