Bundesliga, Karius ferma il Mönchengladbach: vince il Mainz

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

bundesliga
La Coface Arena di Magonza apre le porte al classico anticipo del venerdì sera di Bundesliga. In campo sono scese Mainz e Borussia Mönchengladbach, due squadre che nelle ultime tre partite hanno vinto una volta sola: è capitato ai neroverdi, al Borussia Park contro il Darmstadt (3-2).

Il ‘Gladbach ha chiuso immeritatamente sotto 1-0 la prima frazione di gioco. Il Mainz ha trovato il gol del vantaggio al 21’ grazie alla conclusione da fuori area di Clemens: un forte tiro centrale nel quale la traiettoria del pallone ha ingannato Yann Sommer (apparso non irresistibile nel leggere la soluzione del centrocampista). Il Mainz finalmente torna al gol in Bundesliga dopo 305’ di siccità.

Il principale difetto del Mönchengladbach sta negli errori d’impostazione, ma nonostante questo i ragazzi di André Schubert hanno costruito le migliori occasioni da gol dopo averlo subito. Karius, il portiere del Mainz, si è prodigato in un miracolo al 35’ quando ha chiuso lo specchio della porta a Raffael lanciato a rete. I Folen non demordono e dopo sette minuti ecco un’altra chance, stavolta da palla inattiva: batte Traoré, la palla rimbalza a terra, Stindl supera Bussmann ma sbaglia da circa due metri il gol del pareggio.

Leggi anche:  Probabili formazioni Udinese-Inter: Conte si affida ai titolarissimi, Lasagna in campo?

I padroni di casa reagiscono solo a fine tempo con una splendida azione di contropiede, il pezzo forte del Mainz: Clemens scatena la ripartenza, suggerimento al centro, velo di Latza, Malli stoppa e calcia a giro, Sommer stavolta capisce tutto e mette in angolo in tuffo.

Nella ripresa i ritmi sono bassi fino, il Mainz aspetta raccolto nella propria metà campo, il Borussia fatica dannatamente a costruire gioco fin dalla difesa. Schbert prova a cambiare qualcosa inserendo Thorgan Hazard (che non va in gol da venticinque partite, un’eternità) ma la partita la stappa ancora Karius con un’incredibile parata al 72’: cross al centro per il colpo di testa di Stindl rimpallato da Bussmann, ribattuta di seconda di Raffale ma ecco comparire la figura bionda del portiere del Mainz (in precedenza uscito dai pali e rientrando in due secondi) a deviare in corner.

Leggi anche:  Serie A femminile, questo fine settimana si disputa la dodicesima giornata

Ultimo quarto d’ora ad alta intensità, Clemens sfiora la doppietta a dieci dal termine: il giocatore in prestito dallo Schalke 04 fa passare il tiro sotto le gambe di Sommer ma non trova il gol del raddoppio. All’88’ il velocissimo Cordoba si porta a spasso tutta la difesa del Folen, prova il tiro ma Nordtveit si oppone con il corpo. L’ultima possibilità di pareggio per il ‘Gladbach capita sul destro poco educato di Christensen: la palla termina alta.

Era l’ultima occasione della partita, il Mainz batte 1-0 il Borussia Mönchengladbach: decide la rete proprio di Clemens, ma mai come in questo anticipo di Bundesliga a cristallizzare i tre punti ci ha pensato Loris Karius. Esultano i quasi 35mila spettatori che hanno gremito la Coface Arena in una fredda serata di fine gennaio.

Leggi anche:  Dove vedere Lazio-Milan Primavera: streaming gratis e diretta tv?

Il migliore in campo è stato Karius, portiere del Mainz classe ’93 bravissimo nelle parate basse e nelle uscite coraggiose. Con pochi milioni di euro qualche top club può portarsi a casa un interessantissimo prospetto dei pali nato in Bundesliga e tra Manchester City e Mainz.

Queste le altre partite della 19esima giornata di Bundesliga:
Darmstadt-Schalke 04 (sabato, ore 15:30)
Augsburg-Eintracht Francoforte
Bayer Leverkusen-Hannover 96
Werder Brema-Hertha Berlino
Borussia Dortmund-Ingolstadt
Stoccarda-Amburgo (sabato, ore 18:30)
Wolfsburg-Colonia (domenica, ore 15:30)
Bayern Monaco-Hoffenheim (domenica, ore 17:30)

  •   
  •  
  •  
  •