Fantacalcio consigli per la 19.ma giornata

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

19Per gli appassionati di fantacalcio consigli in arrivo su chi schierare e chi no in vista della 19.ma giornata di campionato di Serie A.

Si parte oggi alle 15 con Carpi-Udinese. Per i padroni di casa Belec non è un rischio contro l’attacco dei friulani, non tra i più prolifici. Zaccardo è tra i difensori quello più pericoloso sui calci piazzati, da schierare. In avanti torna Matos ma è meglio puntare su Mbakogu, anche dalla panchina. Per gli ospiti bene Danilo e Badu, mentre Perica non si ripeterà.

Alle 18 primo scontro tra grandi con Fiorentina-Lazio. Ottimo momento per i viola, Rodriguez e Astori dormiranno sonni tranquilli. A centrocampo senza Bernardeschi sarà Blaszczykowski l’uomo in più della squadra di Sousa. In avanti da schierare sia Ilicic che Kalinic contro la difesa laziale.
Per la squadra di Pioli in retroguardia l’unico affidabile è Konko, mentre in mediana sicurezze Biglia e Candreva. Momento no per Klose e Felipe Anderson, qualche chance in contropiede per Keita.

Alle 20.45 l’altro big match di cartello, Roma-Milan. Szczesny consigliato, Donnarumma no: in difesa più garanzie da Manolas che dagli ex di turno Romagnoli e Mexes. Nainggolan e Pjanic, riposati dopo lo stop forzato per squalifica, faranno male ai dirimpettai Honda e Kucka. Per il Milan bene solo la fantasia di Bonaventura e la rapidità di Bacca. Per la Roma brillerà Gervinho, mentre no a Totti, appena tornato.

Domani alle 12.30 lunch match tra Inter e Sassuolo. In porta Handanovic è una garanzia come Telles e Miranda in difesa. A centrocampo meglio Medel di Perisic, mentre Icardi non si ferma più. Per gli ospiti no  a Consigli, disastroso nell’ultima di campionato. Bene Vrsaljko e Missiroli, Berardi è appannato, meglio Sansone.

Alle 15 gioca si gioca Atalanta-Genoa. Sportiello una garanzia in casa, meno Dramé e Paletta. Grassi e D’Alessandro creeranno problemi a Izzo e De Maio. Per il Grifone irrinunciabili il motorino Laxalt e la fantasia di Suso oltre al Pavoletti.

Nel pomeriggio c’é anche Bologna-Chievo. Più Bizzarri di Mirante, con la sfida che potrebbe essere decisa da un piazzato: Giaccherini e Birsa gli indiziati, con Rossettini e Dainelli sempre pericolosi in queste circosatnze. Destro si sblocca in casa.

Frosinone-Napoli sulla carta non ha storia, Leali da lasciare fuori contro Insigne e Higuain, come Diakité e Chibsah. Le uniche note positive per i padroni di casa saranno Soddimo e Dionisi, mentre nel Napoli bene anche Jorginho.

Per Torino-Empoli Skorupski meglio di Padelli, così come Mario Rui invece di Molinaro. A centrocampo sempre consigliati Baselli da un lato e Saponara dall’altro mentre il nome a sorpresa può essere Zielinski per i toscani.

Alle 15 si gioca anche Verona-Palermo. Meglio lasciare fuori Gollini, il Palermo giocherà la partita della vita per Ballardini. Che si aggrappa a Vazquez e Gilardino, da schierare, mentre in mediana lasciare fuori Quaison e Brugman. Per il Verona Halfredsson e l’ex Toni i nomi buoni, mentre Helander e Souprayen sono da evitare.

Sampdoria-Juventus chiude la giornata di campionato alle 20.45. Viviano no, Buffon sì, mentre in difesa Zukanovic e Lichtsteiner schierabilissimi. In mediana impossibile dire no a Soriano da un lato e Pogba dall’altro. Per l’attacco Dybala continuerà a stupire mentre per Morata rischio digiuno, meglio guardare altrove. Niente magie da Cassano ed Eder questa giornata.

  •   
  •  
  •  
  •