Fantacalcio consigli per la ventesima giornata di Serie A

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

fantacalcio consigli
Per gli appassionati di Fantacalcio consigli in vista del ventesimo turno di Serie A, che si apre oggi alle 15 con Atalanta-Inter e termina domenica sera con Milan-Fiorentina.

A Bergamo è Reja contro Mancini: Sportiello non è un tabù, Handanovic è una garanzia ma attenzione a Denis, una sentenza contro l’Inter. D’Alessandro sì, Dramè no, mentre per i nerazzurri di Milano Jovetic merita una chance.

Alle 18 si gioca Torino-Frosinone: Maksimovic e Baselli gli uomini chiave di Ventura, mentre Quagliarella prenota il gol dell’addio. Per il Frosinone no a Leali e a Rosi, Sammarco, sempre positivo, e Dionisi gli unici da schierare.

Ultimo anticipo di oggi Napoli-Sassuolo. Reina schierabilissimo, anche perché i neroverdi sono privi di Berardi. Albiol e Hamsik completano la spina dorsale dei partenopei, oltre al solito Higuain, implacabile nelle notti del San Paolo. Per la squadra di Di Francesco Acerbi e capitan Magnanelli uniche certezze, si può rischiare la velocità di Defrel in contropiede.

Leggi anche:  Super League: nessuna sanzione per Juve, Real Madrid e Barcellona

Lunch match di domani è Genoa-Palermo. Gara da tripla e difese ballerine, fuori Perin e Sorrentino. Meglio Burdisso di Ansaldi, come Laxalt è preferibile a Rigoni. In avanti oltre al solito Pavoletti, puntate sulla voglia di riscatto di Perotti. Goldaniga, Hilijemark e Vazquez i nomi buoni per gli ospiti.

Pioli torna a Bologna con la sua Lazio: per i felsinei via libera a Gastaldello e Rossettini, pericolosi sui piazzati contro la disattenta retroguardia laziale. Diawara meglio di Giaccherini, mentre per Destro è un derby, puntate su di lui. I biancocelesti si aggrappano a Biglia e Candreva, no a Djordjevic.

Alle 15 si gioca anche Carpi-Sampdoria. Per Castori, senza Borriello, le garanzie sono sempre Zaccardo e Di Gaudio, mentre Montella scatenerà Soriano e Eder contro la fragile difesa dei padroni di casa. No a Cassani e Barreto.

A Verona l’Empoli sfida il Chievo. Maran blinda la porta con Bizzarri e Cesar, titolari anche per voi. No a Cacciatore e Gobbi, mentre Castro e Birsa sono gli altri nomi buoni. Per Giampaolo torna Tonelli, da schierare con Paredes e il solito Maccarone. Sulla trequarti Birsa vince la sfida con Saponara.

Leggi anche:  Serie C femminile, Silvia Ciferri confermata nella rosa delle grifoncelle

Contro il Verona all’Olimpico la prima di Spalletti. Per i giallorossi Florenzi, spostato in avanti, De Rossi e Salah creeranno guai al giovane portiere ospite Gollini. Dzeko torna dalla squalifica, irrinunciabile. Per Del Neri Sala e Souprayen da evitare, schierabili l’ex Viviani e Pazzini, che con la maglia della Samp ha già fatto male alla Roma.

Alle 15 anche la sfida bianconera tra Udinese e Juventus. Colantuono vola con Widmer ed Edenilson sulle fasce, da schierare insieme a Zapata. Terzetto difensivo evitabilissimo, così come Karnezis. Molto meglio il collega Buffon. Per Allegri Chiellini e Khedira sì, Mandzukic ed Evra no. Pogba è in forma, da schierare come l’ex Cuadrado.

A chiudere il turno c’è Milan-Fiorentina, con Mihajlovic che ritrova da avversario i viola. Abate e Antonelli sconsigliati, così come l’ex Montolivo. Schierate, invece, i soliti Bonaventura e Bacca. Per Paulo Sousa Bernardeschi e Alonso irrinunciabili, consigliati anche Gonzalo Rodriguez e Borja Valero. Non sarà la serata di Kalinic, meglio di lui Ilicic.

  •   
  •  
  •  
  •