Fingiochi, Preziosi chiude in utile il 2014

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

galliani-preziosi1
Arrivano buone notizie per la Fingiochi. Il Messaggero.it spiega che nel 2014 la Fingiochi ha chiuso il bilancio in utile 6,25 milioni nel grazie alla partecipazione in Giochi Preziosi. Il noto quotidiano di Roma spiega che la holding finanziaria di Preziosi che controlla anche la societa’ Genoa presenta però un debito in aumentlo a 106,47 milioni di euro contro i 98,61 milioni di euro registtati alla fine del 2013. Nella Fingiochi l’esposizione verso le banche è cresciuta da 75,85 miloni di euro a 78,36 milioni.
Malgrado la posizione debitoria sempre elegata, l’organo amministrativo di Fingiochi ritiene che che la continuità aziendale sia rispettata alla luce di tutta una serie di considerazioni utili ad approfondire i temi. Tra questi la chiusura per oltre 40 milioni con Unicredit, mentre con la Banca Carige sono al momento in corso analisi per un riesame degli affidamenti in essere.
Nel bilancio depositato in Camera di Commercio, quindi reperibile da tutti, è riportato anche il rilascio di una fidejussione in favore di Banca Ifis e nell’interesse del Genoa: a riguardo però non sono state approfondite altre spiegazioni in merito alla vicenda. Si attende entro il primo semestre del 2016 la situazione del bilancio relativa al precedente anno, ovvero al 2015. Preziosi più volte ha dichiarato che la Fingiochi ha ridotto ulteriormente i debiti.

Leggi anche:  Inter, a San Siro un attacco atomico: Dumfries allontana il fantasma di Hakimi
  •   
  •  
  •  
  •