Guardiola ha paura della Juve: “Sono preoccupato, per noi sarà dura”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

guardiola-presentazione-bayern-256681
Anche Pep Guardiola conosce la parola “paura”. Già, perchè non  sembra solo esserci rispetto nelle dichiarazioni dell’allenatore del Bayern verso la Juve, ma anche un pizzico di timore, in vista della super sfida di Champions League. Ormai ci siamo: non manca molto al grande appuntamento: Juventus-Bayern Monaco sembra una finale anticipata.

Guardiola teme molto la Juve e non fa nulla per nasconderlo: “’La Juve? E’ tra le squadre più forti d’Europa, finalista di Champions. Hanno giocatori di esperienza, fanno un ottimo pressing e quando non hanno palla si chiudono con dieci uomini in area e diventa difficile segnare per gli avversari. Hanno una grande storia in Italia: il Milan è stata la squadra migliore in Europa, ma in Italia la più forte resta la Juventus. Per noi sarà molto dura, sono davvero preoccupato”.

Non è certo un momento felice per Guardiola, almeno in Germania: il tecnico spagnolo ha già annunciato il suo addio al Bayern (arriverà Ancelotti), suscitando a Monaco polemiche e critiche a non finire. Andrà probabilmente al Manchester City, ma certo annunciare un addio a metà stagione può risultare davvero controproducente per il prosieguo della stagione stessa.

Leggi anche:  Mondo del calcio in lutto: morto il campione Romano Fogli

E la Juve proverà ad approfittare della possibile “anarchia” che si vive al Bayern, con un allenatore già sicuro partente. Una situazione che, senza dubbio, potrebbe favorire la squadra di Allegri. Ecco perchè, forse, Guardiola ha così paura della Juve.

 

  •   
  •  
  •  
  •