Guidolin: “Mi ispiravo allo Swansea di Rodgers”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

guidolin
Francesco Guidolin è pronto per la sua nuova avventura in Premier League.
Il tecnico, fermo dal giugno 2014, si appresta ad affrontare la sua seconda esperienza su una panchina estera dopo aver allenato il Monaco nel 2005-2006. Stavolta si riparte dal Galles, fermata Swansea dove ha firmato un contratto fino al 2017.
Sedere sulla panchina di questo club è una grande opportunità, – ha dichiarato Guidolin al sito ufficiale dello Swansea – anche se al momento non siamo in una buona posizione di classifica. Ma abbiamo un’ottima squadra“.
La nuova sfida di Guidolin partirà domenica da Liverpool, al Goodison Park contro l’Everton: “In questo momento per me è tutto nuovo, avrò bisogno di tre o quattro giorni di tempo per parlare con i giocatori e lo staff. Così in seguito avrò un’idea precisa delle cose“.
Al suo fianco Guidolin si ritroverà Alan Curtis, una leggenda che ha segnato 95 gol in 359 presenza con i gallesi, e che ha traghettato la squadra dal 9 dicembre scorso dopo l’esonero di Garry Monk: “Alan è una leggenda dello Swansea, e averlo accanto a me sarà importante. Lui sa tutto del club“.
Infine Guidolin rivela un aneddoto curioso che lo lega proprio alla sua nuova squadra: “Quando ero allenatore dell’Udinese, ai miei giocatori mostravo i video dello Swansea allenato da Brendan Rodgers: giocavano davvero bene“.

Leggi anche:  Portieri Juventus: Dino Zoff difende Szczesny e ha fiducia in Perin
  •   
  •  
  •  
  •