Hamsik: “Contenti di aver allungato sull’Inter”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

marek-hamsik

Marek Hamsik, il capitano slovacco del Napoli, ha raggiunto uno dei bomber storici degli azzurri, ovvero Antonio De Oliveira Filho, in arte Careca. Hamsik, infatti, ha raggiunto quota 96 gol, ed è il sesto marcatore di sempre della società partenopea. Intanto, oggi a Genova, con quello slalom straordinario ha confermato il suo ottimo stato di forma. Con Sarri, in panchina, è evidente il suo ruolo da interno di centrocampo, ed i suoi soliti inserimenti, micidiali sotto porta. Uno dei migliori in campo, nella vittoria a Genova con la Sampdoria, commenta così a fine gara: “Siamo contenti di aver allungato sull’Inter con questa vittoria. E’ stata una partita difficile, una vittoria importante, e questi sono 3 punti pesanti per la classifica. Adesso, già stiamo pensando alla prossima partita in casa con l’Empoli. E al San Paolo, dobbiamo fare i punti, se vogliamo continuare così.” Intanto, a Genova, dopo il secondo gol del Napoli, sono partiti i soliti, costanti, ed ormai abituati per le orecchie i cori razzisti anti-Napoli. Parole come “colera”, “terremotati” e “Vesuvio lavali col fuoco” con un allenatore, Montella, originario di Pomigliano D’Arco. Beceri cori, che dovrebbero colpire, come il caso Sarri-Mancini, chissà se sarà così. Purtroppo, l’Italia, è un paese che prende decisioni su questioni ben più insignificanti, invece di gestire, o prendere provvedimenti, con punizioni o multe, che possano calmare gli animi di queste persone, che considerare “tifosi” è solo un’offesa per chi segue il calcio in modo onesto e divertente.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Europa League: dove vedere Lazio- Lokomotiv Mosca? Sky o DAZN?