Hamsik: “Il rinnovo? Non è il momento”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

rinnovo contratto hamsik
Merek Hamsik, capitano del Napoli, ha raggiunto le 300 presenze in serie A, e con i tre gol consecutivi, ad Atalanta, Torino e Frosinone, ha cominciato anche ad ingranare sotto il punto di vista realizzativo. Quello che gli è mancato nei due anni con Rafa Benitez. Tutti ipotizzavano un calo psicologico dello slovacco ed invece Sarri è stato capace di (ri)motivare anche lui. E col gol al Frosinone, una corsa di circa 60 metri terminata con quel sinistro vincente rasoterra, ha sottolineato nuovamente la sua importanza in squadra. Intanto Marekiaro non vuole entusiasmarsi troppo, e fa bene. Si parla ancora del possibile rinnovo di Hamsik, che ancora deve arrivare, e proprio qui, il capitano azzurro, evita discorsi che possano portare anche pericolosi cali di tensione e concentrazione:

“C’è tempo per il rinnovo del contratto. Ora non è il momento di pensare a queste cose. L’importante è continuare con queste prestazioni e questi risultati”. Parole che evidenziano la maturità acquisita nel tempo, in questi otto anni giocati da protagonista in una delle piazze più difficili ed allo stesso tempo appassionate d’Italia. Sabato il Sassuolo cercherà di giocare un brutto scherzo al Napoli, come già fece all’andata. Ma il Napoli di Hamsik non ha voglia di mollare e cercherà d’approfittare del fatto di sapere in anticipo il risultato dell’Inter, per poi aspettare la Juventus ad Udine, domenica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mercedes, Wolff: "Congratulazioni ad Hamilton per la sua vittoria numero 100"