Juventus Napoli: una sfida a suon di gol

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

dybhig


Tra due settimane esatte le squadre che stanno dominando il campionato di Serie A Tim, Juventus Napoli, si sfideranno allo Juventus Stadium di Torino. Il cammino che sta portando le due squadre l’una contro l’altra è costellato di gol, difese impenetrabili (o quasi), magie e tocchi di classe. Higuain e Dybala, Insigne e Morata, Hamsik e Pogba: queste sono solo tre delle sfide che illumineranno il cielo di Torino. Le due squadre hanno concluso l’ultima giornata di campionato con una sonora vittoria sulle rispettive avversarie.

La Juventus in casa del Chievo ha posto fine al match sul risultato di 4 a 0 (doppietta di Morata, Pogba e Alex Sandro), dove ha subito un solo tiro in porta (frutto tra l’altro di una disattenzione difensiva di Khedira) ed ha letteralmente dominato in lungo e in largo. I numeri parlano chiaro: 30 tiri dei bianconeri contro i 6 del Chievo (di cui uno solo nello specchio della porta, parato a terra senza troppo sforzo da Buffon), 10 tiri nello specchio contro uno solo, 4 angoli a 0 e il 65% di possesso palla. Insomma una partita senza storie.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Udinese - Fiorentina: streaming o diretta TV, SKY o DAZN?

Il Napoli ha appena finito la gara giocata in casa contro l’Empoli di Giampaolo. 5 a 1 il risultato finale, con reti di Paredes, Higuain, Insigne, autorete di Camporese e doppietta di Callejon. Anche qui i numeri, anche se meno schiaccianti, dimostrano come la squadra di Sarri non abbia faticato più di tanto per chiudere la pratica: 20 tiri contro i 7, 6 nello specchio contro 2, 4 angoli a 3 e il 62% di possesso palla.

Il Napoli ora è a quota 50 punti, inseguita dalla Juventus a due lunghezze di distanza. Le due squadre vantano numeri da capogiro: il Napoli con 50 gol fatti e 19 subiti (migliore attacco del campionato e una delle migliori difese), ha una differenza reti di 31; la Vecchia Signora ne ha segnati invece 42 e subiti soltanto 15 (la seconda migliore difesa del campionato, seconda solo all’Inter che deve giocare stasera il derby e il secondo migliore attacco).

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus - Sampdoria: streaming e diretta TV, SKY o DAZN?

La partita, al di là dei freddi e stantii numeri, mostrerà non solo le due squadre più forti, ma anche sfide nelle sfide: Higuain o Dybala, Insigne o Morata, Hamsik o Pogba? Morata è tornato a segnare, dopo aver passato quasi quattro mesi senza gonfiare la rete: 4 gol in 4 giorni, 4 gol in due soli incontri (doppietta contro l’Inter in Coppa Italia, semifinale di andata, e doppietta al Chievo). Adesso che Mandzukic resterà ai box per un mesetto, la coppia titolare di questa Juventus è quella composta da Dybala e Morata, un duetto che fa davvero paura.

Il Napoli non ha di certo meno valore li davanti, dove al fianco di uno straordinario Higuain (aggiungere altre parole ai suoi numeri è eccessivo ed inutile) si sta ritagliando un posto sempre più definitivo Insigne, autore in questo torneo di 9 reti e ottavo marcatore della Serie A Tim. Poi Hamsik, tornato il vecchio trascinatore di un tempo, e Pogba, numeri funambolici, regaleranno uno spettacolo degno delle grandi occasioni. Senza contare di altre pedine forse meno paparazzate ma altrettanto efficaci, due nomi su tutti, Marchisio e Allan.

  •   
  •  
  •  
  •