Lega Pro, Legrottaglie si dimette dall’Akragas

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

akragas
Nicola Legrottaglie non è più l’allenatore dell’Akragas. L’ex difensore ha infatti deciso di dimettersi dopo la pesante sconfitta per 4-1 rimediata in casa con il Matera.
Legrottaglie ha maturato la sua scelta dopo una lunga serie di 11 partite senza vittorie, in cui l’Akragas ha perso 8 incontri pareggiandone solo 3, finendo al quart’ultimo posto con 16 punti.
In mattinata sul sito ufficiale della società è stata pubblicata la lettere con cui Legrottaglie comunica la sua decisione:
E’ con sommo rincrescimento che vi comunico la mia decisione di lasciare la guida tecnica dell’Akragas. Prendo questa decisione con molta sofferenza contro la volonta di una parte della società, ma con la consapevolezza di chi conosce le logiche del calcio e le esigenze di equilibrio di ogni umana impresa. Un “regno diviso non può durare”. Spero che in questo modo, la Società e l’ambiente sportivo ritrovino lo spirito ed il morale necessari al rilancio da tutti auspicato. Ringrazio la Società per la fiducia che mi ha concesso, i tifosi bianco-celeste che non hanno fatto mancare il loro sostegno all’Esseneto, la città di Agrigento che mi ha accolto con la mia famiglia, tutto lo staff per la vicinanza, ma sopratutto ringrazio i miei ragazzi, i miei uomini. A tutti voi il mio affettuoso saluto e l’augurio di un futuro ricco di successi“.

Leggi anche:  Lega Pro: il Mantova trova la prima vittoria in campionato ai danni del Piacenza

Successivamente è stata pubblicata anche una nota della società, in cui si ringrazia Legrottaglie per il lavoro svolto:
I Presidenti Silvio Alessi e Marcello Giavarini, insieme al vice Peppino Tirri, a nome personale e di tutti i dirigenti in carica, ringraziano Nicola Legrottaglie per il lavoro svolto con grande professionalità e dedizione in questi mesi. Esprimiamo profonda gratitudine a Nicola che ha dimostrato abnegazione e amore verso i colori biancoazzurri. Per questo siamo certi che la sua decisione è stata sofferta ma, la legge del calcio legata ai risultati, ha di fatto creato questa situazione. A Nicola va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto e per le grandi qualità umane messe a disposizione. Auguriamo a Nicola Legrottaglie, per il futuro, le migliore fortune professionali. Tutta la dirigenza in queste ore è impegnata nel dare una continuità tecnica alla squadra in modo che la stessa, possa raggiungere l’obiettivo stagionale e cioè la salvezza“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: