Lega Pro: Pisa-Teramo 1-2

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

gattuso
Il Pisa si fa rimontare dopo l’illusorio gol di Crescenzi e subisce la seconda sconfitta interna per merito di un Teramo che a livello di palleggio è stata superiore ai nerazzurri sfruttando al meglio le occasioni . Dipaolantonio e Cruciani firmano la rimonta per 2-1 e regalano tre punti d’oro in chiave salvezza ai biancorossi di Vivarini. Per il Pisa la vetta si allontana di 6 punti.
Gattuso conferma il 3-5-2 e lancia dal primo minuto il “re” Umberto Eusepi dopo la mezz’ora giocata al posto di Montella a Prato. Il Teramo risponde con il medesimo modulo inserendo Cruciani per Paolucci e davanti Moreo al posto di Le Noci dato in partenza per Como. Il Pisa fa subito saltare ogni tattica e passa al 6′ grazie alla capocciata di Crescenzi su angolo calciato da sinistra da Ricci. Per il difensore ex Lazio è il primo gol in nerazzurro. Al 9′ Ricci serve in verticale Lores che trafigge in uscita Tonti ma l’assistente di destra alza la bandierina per la posizione di fuorigioco di Eusepi e Strippoli annulla. Primo tiro in porta del Teramo al 13′ con Dipaolantonio da fuori area ma Bindi blocca senza problemi. Al 30′ va in onda il Lores Varela show: l’uruguaiano salta due avversari a centrocampo, avanza da sinistra e serve dalla parte opposta Eusepi fermato in angolo dal recupero di Caidi in scivolata. Al 36′ arriva il pareggio del Teramo con un tiro al volo con il mancino di Dipaolantonio che sorprende Bindi ingannato dal tocco di un difensore nerazzurro.
Nella ripresa i due tecnici inizialmente non cambiano nulla con il Teramo che mette in mostra un maggior possesso palla ed è subito pericoloso due volte con Petrella: al 48′ un suo cross da destra viene deviato da Rozzio con Bindi che blocca e un minuto dopo con un tiro dal limite uscito sul fondo. Cruciani commette due brutti falli su Lores Varela e poi su Polverini rimediando un giallo. Al 57′ iniziativa di Ricci con tiro cross pericoloso che attraversa tutto lo specchio. Gattuso cambia: toglie Eusepi per Cani e Verna per Montella passando al 3-4-1-2. Al 60′ un tiro Lores Varela dal limite sorvola di poco la traversa. Rischia grosso il Pisa al 63′ con Bindi che sbaglia l’ennesimo rinvio poi rimedia su Forte. Il Teramo passa al 67′: corner da destra di Dipaolantonio per Cruciani abile di controbalzo a mettere la palla sotto la traversa con Bindi che stavolta non può farci niente. Il Pisa ci prova con Lores Varela, Tonti blocca, e poi con una punizione alta di Ricci al minuto 83. Il Pisa però manca in lucidità  e il Teramo porta a casa i tre punti senza rischiare nulla.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia Juve Stabia streaming e diretta tv: Eleven Sports, Sky Sport, Antenna Sud?

Pisa-Teramo 1-2
Pisa (3-5-2): Bindi; Crescenzi, Rozzio, Polverini; Avogadri, Verna (59′ Montella), Makris, Ricci, Mannini (77′ Peralta); Varela, Eusepi (59′ Cani). A disp: Brunelli, Lisuzzo, Fautario, Golubovic, Di Tacchio, Starita, Provenzano, Peralta, Giacobbe. All: Gattuso.
Teramo (3-5-2): Tonti; Caidi, Speranza, Perrotta; Scipioni, Cruciani ( 77′ Cecchini), Amadio, Cenciarelli ( 87′ Paolucci), Di Paolantonio; Forte, Petrella ( 74′ Moreo). A disp: Narduzzo, Brugaletta,  Palma, Le Noci. All: Vivarini.
Arbitro: Strippoli di Bari (Bologna-Graziano).
Reti: 6′ Crescenzi, 36′ Dipaolontonio, 68′ Cruciani.
Note: ammoniti: Verna, Cruciani, Amadio. Angoli: 3-5.  Recupero: 1′ e 4′. Spettatori: 6.170( abbonati+ paganti).

 

 
 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: