Lite Sarri Mancini: la rivincita del Mancio alla fine lo condannerà!

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui
LA FOTO E' DI MASSIMO RANA

LA FOTO E’ DI MASSIMO RANA

Lite Sarri – Mancini: la rivincita del Mancio alla fine lo condannerà!

La partita Napoli Inter ha lasciato e continuerà a farlo un mare di polemiche giustamente, ma vedrete che alla lunga chi avrà più conseguenze sarà Mancini e non Sarri che non è giustificabile assolutamente, ma da sempre mi sembra che tutti ripetano le stesso cose “le cose che succedono sul terreno di gioco e negli spogliatoi devono rimane all’interno del campo”

Sarrì è stato “mediaticamente” massacrato per delle frasi che sentiamo tutti i giorni in ogni momento e luogo anche “sacro”.

Mancini si è appropriato di  tutta la scena della serata, passando per vittima ma siamo certi che sarà così?

A mio avviso e parere, è più grave quello che ha fatto Mancini che Sarri: spiego perché in poche righe:

  1. In tutti i luoghi ed in tutte le categoria si sono “sparate e dette” frasi del genere  se non peggio, perciò non ci vedo nulla di strano; E logico che dirlo nell’ambito di una partita di calcio faccia più eco, se poi si è in diretta tv ancora meglio;
  2. Chi di noi non ha detto mai “frocio, finocchio?” forse anche di peggio ed offensivo e ancora di più grave ad un amico e/o collega?  Se tutti avessimo avuto la possibilità della diretta lascio a Voi immaginare il successo mediatico!
  3. E successo, e succederà ancora,  perciò dico che non ci siamo preoccupati prima figurarsi perché farlo ora!
  4. Sarri ha sbagliato e nessuno lo giustifica, se ne sentono anche di peggio ogni domenica e ripeto anche in luogo che non si dovrebbe dov’è lo scandalo?
  5. Mancini oltre alla semifinale si è preso una bella rivincita su Sarri, ma alla fine vedrete che pagherà le conseguenze più di Sarri: aver messo alla gogna mediatica un collega non è bello. Se Mancini fosse stato zitto come secondo me doveva ed è successo sempre, nulla sarebbe successo. Invece ecco la rivincita del tecnico neroazzurro. Mi piacerebbe conoscere il parere dei colleghi tecnici visto che nessuno fino ad ora ha parlato! Sono sicuro che tutti si schiereranno  dalla parte di Sarri, condannando Mancini alla grandissima per i motivi di cui sopra;
  6. Si dice da sempre e non lo scopro certamente io, che le cosa del campo e degli spogliatoi devono rimanere nel “rettangolo di gioco e negli “spogliatoi”. Fino a ieri sera era così,  forse da oggi qualcosa cambierà…
  7. Penso e credo di non sbagliarmi che già da domenica vedremo più cartelloni a favore di Sarri che di Mancini;
Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Bologna: esordio dal 1' per Dumfries?


Qui le dichiarazioni dei rispetti tecnici subito dopo la gara:

Roberto Mancini ha così commentato la:

“Il battibecco finale con la panchina del Napoli? Bisogna chiedere a Sarri, che è razzista. Uomini come lui non possono stare nel mondo del calcio. Ha usato parole razziste, mi sono alzato per chiedere dei cinque minuti di recupero. Ha gridato ‘frocio, finocchio’. Ha sessanta anni, il quarto uomo ha sentito e non ha detto nulla. Siamo stato allontanati entrambi”.

Vano parlare della gara dopo la situazione che si è venuta a creare:

“Questo episodio cancella tutto il resto della gara, ma è una vergogna. Negli spogliatoi l’ho cercato, mi ha chiesto scusa. Ma deve vergognarsi, non parlo della partita. Sono nervoso”.

Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, ha rilasciato le dichiarazioni subito dopo la sconfitta contro l’Inter che è oltre all’eliminazione dei partenopei dalla Coppa Italia lascia un mare di polemiche:

Leggi anche:  Verona-Roma, probabili formazioni: ritorna Zaniolo

“C’è un unico colpevole e sono io. Ho cercato di gestire la partita e come sempre lo paghi. Non avevamo concesso nulla, abbiamo subito gol su una palla persa. La squadra tuttavia ha mostrato la sua identità anche contro i nerazzurri. L’unico aspetto positivo è che in un ciclo terribile avremo due settimane da dedicare agli allenamenti”.

Anche Alessandro Pellegrini, agente di Maurizio Sarri ha commentato sul proprio profilo Twitter la lite tra il tecnico azzurro e Mancini:

Nel momento di rabbia tutti possiamo usare frasi politicamente scorrette, chiedere scusa e riconoscere l’errore è cosa riservata ai grandi”.

  •   
  •  
  •  
  •