Juventus: Mandzukic e Asamoah infortunati fuori un mese

Pubblicato il autore: Alessandro Legnazzi Segui

voti di carpi juventus mandzukic
Dando uno sguardo al Bayern Monaco, prossimo avversario di Champions League della Juventus, il quadro clinico non è dei più confortanti. A Torino, nel recente passato, lo staff tecnico di Massimiliano Allegri è stato bersaglio di parecchie critiche da parte di tifosi e media: memori dell’ultima, disastrosa stagione al Milan, il tecnico livornese ha dovuto combattere non poco per far capire la bontà dei suoi allenamenti. I problemi sono riemersi tra agosto e settembre quando la Juventus ha dovuto fare a meno di parecchi giocatori importanti, Marchisio in primis e Pereyra recuperato e riperso in corso d’opera. Le critiche si sono acuite con la mancanza (di gioco e) di risultati.

L’entusiasmante rimonta iniziata dal derby col Torino (2-1, gol di Cuadrado) e proseguita fino alla recente vittoria con l’Inter in Coppa Italia (3-0 firmato dalla doppietta di Morata e dal sigillo, l’ennesimo, di Paulo Dybala) ha abbassato, se non spento del tutto, i mugugni verso mister Allegri e il suo tanto vituperato staff atletico. Non va dimenticato che gli infortuni negli ultimi tre mesi sono stati davvero pochi e attutiti dall’ampiezza della rosa bianconera.

Leggi anche:  Infortunati Serie A: gli indisponibili della 5 giornata

Torniamo al tris che la Signora ha calato all’Inter mercoledì sera allo Juventus Stadium. Dopo i sorrisi, i gol e gli abbracci ad Alvaro Morata (giocatore ritrovato dopo quattro mesi d’oblio e che tornerà utile nel cammino europeo), d’improvviso giovedì sono giunte cattive notizie da Vinovo. La società, nel report quotidiano, ha fatto sapere che Mario Mandzukic e Kwadwo Asamoah non si sono allenati per dei problemi muscolari affiorati durante la gara con i nerazzurri. Le zone interessate sono rispettivamente il polpaccio sinistro del croato e la coscia destra del ghanese.

Oggi i due calciatori della Juventus hanno effettuato gli esami strumentali a Torino che hanno riportato i seguenti infortuni: lesione del gemello mediale sinistro per Mandzukuc, lesione del bicipite femorale destro per Asamoah. Il croato dovrà osservare un periodo di stop di trenta giorni, una settimana in meno per il ghanese.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Fiorentina-Inter: diretta TV e streaming, DAZN o SKY?

É un duro colpo per Massimiliano Allegri e la Juventus che non potrà disporre di due giocatori fondamentali fino a fine febbraio: per Asamoah, comunque, non si esclude un ritorno anticipato alla metà del prossimo mese.

Ecco le gare che sicuramente salteranno Mandzukic e Asamoah: Chievo-Juventus, Juventus-Genoa, Frosinone-Juventus, l’importante sfida scudetto Juventus-Napoli del 13 febbraio prossimo, Bologna-Juventus (qui potrebbe rivedersi il ghanese) e soprattutto Mandzukic salterà molto probabilmente l’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco.

Salvo clamorosi recuperi, mister Allegri non potrà far conto sul croato che – stando al bollettino – potrà rivedersi solo contro l’Inter, in campionato. Pessima notizia per i campioni d’Italia, tenuto conto che Mandzukic conosce benissimo il Bayern Monaco avendoci giocato per due stagioni. Tutto, allora su Paulo Dybala, Simone Zaza e Alvaro Morata: un tridente d’attacco sicuro che garantisce gol, fantasia, potenza, velocità. Insomma tutto il necessario per poter superare indenni questa dura sentenza.

Leggi anche:  Serie A, si riparte subito: panoramica sul quinto turno, big match Fiorentina-Inter

Sono molto scarse, invece, le possibilità di un acquisto di mercato in attacco da parte di Beppe Marotta: la strategia societaria è ben definita, arriva solo chi può dare qualcosa in più degli attuali calciatori bianconeri.

  •   
  •  
  •  
  •