Miglior allenatore dell’anno, Luis Enrique e Pep battono Allegri

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

 

1433100697_682563_1433101311_noticia_normal
C’era grande attesa e finalmente, oggi, è arrivato il responso. Terzo posto per lo juventino Massimiliano Allegri nella classifica stilata e pubblicata da IFFHS e riguardante i migliori allenatori del 2015. Vittoria quindi per il mister del Barcellona con 165 punti, seguito da Guardiola, trainer del Bayern e Massimilano  Allegri, mister della Juventus. Poi Emery, Gallardo, Ancelotti, Simeone e Hecking.

Non c’è che dire: il 2015 di Allegri è stato davvero da incorniciare. E pensare che a Torino era stato accolto con scetticismo. Con la Juve ha provato a vincere tutto e, se non fosse stato per un Barcellona troppo forte, ci sarebbe anche riuscito: i bianconeri, nell’anno appena trascorso, hanno fatto incetta di trofei, conquistando l’ennesimo Scudetto, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana. 

Ora Max Allegri si gode il podio di questa importantissima classifica e gli onori che ne deriveranno. Una cosa è comunque certa: la Juve ha uno dei migliori allenatori al Mondo. E Allegri non si vuole certo fermare qui: darà di nuovo la caccia allo Scudetto e alla Champions. Prima tappa, proprio il Bayern di Pep Guardiola: una sfida che già promette spettacolo. E Max vuole vincerla. E, magari, arrivare fino in fondo. Il prossimo anno il primo potrebbe essere proprio lui.

Leggi anche:  Amichevole, Sampdoria-Piacenza: streaming gratis e diretta tv in chiaro?
  •   
  •  
  •  
  •