Milan contato…I ricambi non incidono

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
calciomercato-milan-news-mihajlovic-berlusconi-744x445La finale di Coppa Italia val bene una Messa…..Non per tutti in casa Milan, però, visto l’atteggiamento che ieri sera nella gara d’andata della semifinale della coppa nazionale hanno avuto diversi giocatori rossoneri apparsi tutt’altro che fortemente motivati e pronti al sacrificio pur di portare a casa un risultato positivo. Della scarsa grinta messa in campo dai rossoneri si è lamentato a fine gara anche lo stesso tecnico del Milan Mihajlovic che ha parlato di squadra con poca cattiveria e delle difficoltà incontrate nella sfida contro una organizzata e volenterosa Alessandria. L’ampio turn over scelto dal tecnico serbo, anche in vista del derby di domenica sera, non ha dato quella spinta che ci si aspettava. Molti giocatori con poco minutaggio in questa stagione hanno avuto la possibilità di mandare dei segnali all’allenatore rossonero ma hanno deluso. Poco spirito di sacrificio, poca “lotta”, giocate supponenti. Per un Milan che avrebbe dovuto fare un solo boccone dell’Alessandria a fine partita i tifosi rossoneri si sono dovuti accontentare del solito Milan con il freno a mano tirato e di una qualificazione che rimane ancora tutta da conquistare nella gara di ritorno a Milano. E allora, è davvero così profonda e di qualità la rosa del Milan, come in più riprese è stato sottolineato dai massimi dirigenti del club rossonero? I vari Zapata, Jose Mauri, Poli ,lo stesso Balotelli, possono essere considerati giocatori da Milan? L’immobilismo sul mercato della dirigenza rossonera fa intendere che la società continui a puntare su questo gruppo di giocatori ma la prestazione di ieri contro l’Alessandria dovrebbe far scattare qualche campanello d’allarme. Il Milan 2 non sembra squadra di alto livello ed a questo punto a Sinisa Mihajlovic non resta altro che sperare di avere a disposizione sempre i suoi “titolarissimi” se vuole puntare ancora a raggiungere l’obiettivo minimo stagionale. Che si chiama ingresso in Europa
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus-Chelsea, le scelte di Allegri senza Dybala e Morata