Milan, nel 2016 con Menez, Balo e Boateng: parte l’assalto alla Champions!

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

CU-Cno7W4AEUM45
Ci siamo. Il nuovo anno regalerà al Milan tre formidabili acquisti: Balotelli, Menez e Boateng sono pronti sulla rampa di lancio. Ecco i tre tenori rossoneri correre in aiuto di un Milan che nel 2016 alzerà l’asticella delle proprie ambizioni. Tre grandi “acquisti” per tentare l’assalto alla vetta del campionato.

Jeremy Menez non ha ancora esordito in campionato. Ma il francese è quasi pronto, i fastidi alla schiena sono scomparsi. Sarà probabilmente a disposizione di Mihajlovic per la gara del 17 gennaio contro la Fiorentina. Quando San Siro sarà forse pronto a riaccogliere il funambolico transalpino, autore, nella scorsa stagione, di un torneo memorabile e arricchito con la realizzazione di  16 reti. Era lui l’uomo in più di quel Milan. Potrebbe essere lui l’uomo della provvidenza.

Chi invece sarà da subito a disposizione del tecnico serbo, è Mario Balotelli. Lasciatosi già da qualche settimana alle spalle il complicato problema di pubalgia, Supermario è pronto al rientro. Tornerà arruolabile addirittura fra 5 giorni, alla ripresa del campionato contro il Bologna, sempre al Meazza. E sarà uno spettacolo, si augurano i tifosi del Milan, rivedere all’opera Balotelli, il quale sarà certamente voglioso e motivato a far bene, per ripagare la fiducia che la società gli ha dato ad inizio stagione, rivolendolo a Milanello. Balotelli scalpita, possibile per lui uno spezzone di partita contro il Bologna. L’attaccante vorrà così riconquistare anche la Nazionale a suon di prestazioni brillanti con la maglia del Milan. E questo conviene a tutti: a Mihajlovic, che riavrebbe così un campione in più a disposizione e ad Antonio Conte: il Ct azzurro ha detto senza mezzi termini che Balotelli dovrà impegnarsi parecchio per conquistare una maglia che porta dritto agli Europei. La corsa di Balotelli contro il tempo è già iniziata.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Lecce-Cremonese: le scelte di Baroni e Alvini

Come quella di Kevin Prince Boateng. Che bello rivederlo con la maglia rossonera! Giocatore amato dai tifosi, per la sua indole da combattente e l’impegno sempre profuso in campo. Il Boa ha lasciato la Germania per amore del Milan. Risoluzione con lo Schalke, Galliani lo ha riaccolto a braccia aperte. E ora, dopo essersi a lungo allenato a Milanello con i suoi compagni, Boateng ha convinto anche Mihajlovic.

Sulla carta, tre acquisti di spessore. E in questo 2016 il Milan sembra pronto per dare l’assalto alla zona Champions. Tre rinforzi che alzerenno le qualità tecniche e agonistiche del Milan. E ora, con questi tre campioni, vietato sbagliare. Il Milan non può fallire l’appuntamento con la Champions. Proverà ad arrivare fra le prime tre. Nessuno si nasconde le difficoltà. Ci sono, davanti al Milan, squadre di grande spessore: Inter, Napoli, Roma, Juve e Fiorentina sono avversarie di ottima qualità. Ma il Milan ha messo ormai la freccia e con i gol di Menez e Balotelli spera di tornare protagonista anche nel campionato italiano. Il resto lo farà la grinta di Boateng, grande combattente del centrocampo. Lo scacchiere di Mihajlovic si completerà nel 2016.

Leggi anche:  Serie D, dove vedere Catania-San Luca streaming GRATIS e diretta TV Telecolor

I tifosi del Milan non vedono l’ora di vedere all’opera i tre giocatori. Saranno tutti motivatissimi e carichi per la nuova (vecchia) avventura. Quando il Milan chiama, bisogna sempre rispondere presente.

  •   
  •  
  •  
  •