Napoli Campione d’Inverno, show a Frosinone

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

165046445-8b25660a-16e3-4db5-80c8-15ec5c95ff40
Napoli Campione d’Inverno, non accadeva dal 1989-90. ‘Italia come l’avrà presa? Chissà. Fatto sta, che gli uomini di Sarri,  a Frosinone, non hanno concesso nessuno sconto ai ciociari. Partita senza storia. Una dimostrazione di forza da parte del Napoli, che lo porta in vetta alla classifica, dopo le sconfitte di Fiorentina ed Inter, non previste. Gra che inizia con un pò d’attesa, poi dopo 20 minuti, Albiol, con una zampata, rompe il ghiaccio. Possesso palla, e verticalizzazioni, il Napoli ha il controllo. Higuain, dopo uno spunto personale, al ’30 si conquista il rigore. L’incubo di Higuain, che si prende il pallone, e lo scaraventa con forza nella rete ciociara. Secondo tempo, che inizia con lo show di Marek Hamsik al ’59 che partendo da centrocampo, batte Zappino, con un  sinistro preciso nell’angolino. Non passa nemmeno un minuto, ed Higuain, scarta tutta la difesa del Frosinone, è trionfo. Sarri, pensa ai cambi, entra dopo quasi due mesi, Gabbiadini, che riceve palla, al ’75 da Callejon, e da fermo, piazza un sinistro a giro da sogno. Un urlo di rabbia di Gabbiadini, che chiede maggior spazio, e si vede. Sammarco, al minuto ’84 segna il gol della bandiera del Frosinone. Intanto, il Napoli, tiene il passo, e protagonista si può ritenere Maurizio Sarri, che con il suo lavoro, sta portando il Napoli come una delle maggiori favorite. Ma Sarri, non vuol nominare quella parola, che a Napoli, si chiama sogno.

Leggi anche:  Infortunati Serie A: gli indisponibili della 5 giornata
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: