Nicola Rizzoli eletto (ancora) miglior arbitro del mondo

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

Nicola Rizzoli
Nicola Rizzoli è stato eletto per il secondo anno consecutivo miglior arbitro del mondo secondo l’IFFHS, la Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio.
Il 44enne fischietto modenese infatti ha ricevuto 80 voti da una giuria composta da esperti e giornalisti provenienti da oltre 50 paesi, risultando il miglior arbitro dell’anno solare 2015.
Alle sue spalle l’inglese Martin Atkinson con 72 voti e il turco Cuneyt Cakir con 71.
Rizzoli bissa così il successo dello scorso anno, dopo il piazzamento al secondo posto nella classifica del 2013.

Architetto, classe 1971, Rizzoli appartiene alla sezione arbitrale di Bologna e nel 2002 debutta in Serie A in occasione della partita Venezia-Perugia (0-2).
Internazionale dal 2007, debutta in Champions League nel 2008 dirigendo Sporting Lisbona-Basilea, incontro della fase a gironi, e dal 2009  entra a far parte del gruppo Elite degli arbitri UEFA.
Proprio nel 2009 Rizzoli viene designato come arbitro della prima finale di Europa League, vinta dall’Atletico Madrid ai tempi supplementari contro il Fulham.
Nel 2013 viene scelto come arbitro della finale di Champions League di Wembley tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, divenendo dopo Lo Bello, Agnolin, Lanese, Braschi e Collina il sesto italiano a dirigere una finale della massima competizione continentale per club.
Il 13 luglio 2014 Rizzoli dirige Germania-Argentina, divenendo il terzo arbitro italiano, dopo Gonella e Collina, ad arbitrare una finale di Coppa del Mondo.
Dal 2011 al 2015 Rizzoli è stato eletto cinque volte consecutivamente miglior arbitro della Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Champions League, probabili formazioni Juventus-Maccabi Haifa: la scelta su Di Maria