Operazione Fuorigioco, Avv. Lazio: “Non sappiamo nulla”

Pubblicato il autore: Linda Borgioni Segui

Lotito-lazio-operazione-fuorigioco
C’è anche la Lazio nella lista delle squadre di Serie A immischiate nell’inchiesta chiamata “Operazione Fuorigioco“, riguardante le evasioni e false fatturazioni nel mondo del calcio. In particolar modo, le accuse sarebbero rivolte al Presidente Claudio Lotito, indagato insieme a Adriano Galliani e Aurelio De Laurentiis per i reati sopra citati. Tuttavia, ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it, l’avvocato Gian Michele Gentile, ha dichiarato: “Noi per ora non sappiamo nulla, niente ci è stato notificato. Che la notizia esca prima sui giornali non è affatto una novità. Se ho sentito Lotito? No, non ancora”, ha detto il legale della società biancoceleste.

Insomma, la Lazio nega, così come in mattinata ha fatto il presidente del Napoli, ma le indagini vanno avanti e coinvolgono anche i trasferimenti di calciatori finiti al centro dell’indagine della Procura di Napoli e per i quali si ipotizzano presunte evasioni fiscali. Di seguito l’elenco delle compravendite finite sotto la lente degli inquirenti:

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Juventus-Milan: 1-0, Morata in gol

– Guglielmo Stendardo, dalla Lazio all’Atalanta (indagati il procuratore Alessandro Moggi e i dirigenti dell’Atalanta Antonio e Luca Percassi).

– Giuseppe Sculli dalla Juventus al Genoa (indagati Moggi e i dirigenti del Genoa Enrico Preziosi e Alessandro Zarbano). Per il passaggio di Sculli dalla Lazio al Genoa sono indagati Alessandro Moggi, Claudio Lotito e il dirigente della Lazio Marco Moschini).

– Pasquale Foggia dalla Lazio alla Sampdoria (indagati Moggi, i dirigenti della Lazio Claudio Lotito e Marco Moschini, i dirigenti doriani Eduardo Garrone e Umberto Marino e lo stesso Foggia).

  •   
  •  
  •  
  •