Clamoroso dietrofront di Zamparini: litiga con Iachini, Ballardini confermato

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui
Iachini-Zamparini
Nuovo colpo di scena a Palermo: Maurizio Zamparini non ha esonerato Davide Ballardini. Al suo posto non torna Beppe Iachini, l’allenatore esonerato il 10 novembre, all’indomani della vittoria rosanero con il Chievo. Il presidente avrebbe cambiato idea, confermando Ballardini, dopo una burrascosa telefonata con lo stesso Iachini che avrebbe chiesto al presidente precise garanzie tecniche sui rinforzi per la squadra. Zamparini a questo punto non avrebbe accettato le richieste di Iachini. Ne sarebbe nata una discussione, al termine della quale Zamparini avrebbe rinunciato all’idea di richiamare l’allenatore marchigiano. 

Emergono ora anche dei succosi retroscena: Zamparini sembrava in procinto di esonerare Ballardini anche dopo la sconfitta con l’Atalanta, poi ci ripensò e decise di confermare la fiducia a termine al tecnico ravennate. E, anche stavolta, embra che il presidente ci abbia ripensato: Iachini era già stato avvistato in città, e avrebbe ricominciato a lavorare con i suoi vecchi ragazzi, probabilmente nella giornata di dopodomani. C’era da preparare la trasferta contro il Verona. Invece questa tarsferta la preparerà Ballardini.

Leggi anche:  Dove vedere Benevento-Juventus, streaming e diretta tv Serie A

Ballardini sembrava aver fallito a Palermo, i risultati conseguiti sotto la sua gestione non hanno determinato la svolta che Zamparini si attendeva: prima il buon 1-1 all’Olimpico contro la Lazio, poi ha subìto 4 sconfitte nelle successive 5 partite, perdendo seccamente contro Juve, sconfitto anche dall’Atalanta e poi, dopo il largo successo contro il Frosinone, è stato sconfitto anche da Sampdoria e Fiorentina.

Risultati che hanno mandato su tutte le furie Zamparini, che sembrava in procinto di richiamare Iachini sulla panchina del Palermo. Iachini non aveva fatto malissimo, racimolando  14 punti in 12 partite. Il suo allontanamento aveva scatenato un putiferio: Vazquez si era pubblicamente rammaricato per il suo addio, mentre Maresca, Daprelà e Rigoni erano stati messi fuori rosa.

E invece, altro colpo di scena: Zamparini andrà avanti con Ballardini. Una storia grottesca e ricca di clamorosi colpi di scena. Non sono escluse ulteriori novità.

Leggi anche:  Dove vedere Lazio-Udinese: streaming e diretta TV Sky o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •