Pallotta rimuove il Project Manager dello Stadio della Roma

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

stadio della romaMark Pannes non è più a capo del progetto legato al nuovo stadio della Roma di Tor di Valle, a confermarlo è una nota diffusa nella notte del presidente James Pallotta. “Voglio ringraziare Mark per il tempo che ha dedicato alla causa e per tutti i suoi sforzi: gli auguro il meglio per il futuro -spiega il presidente giallorosso-. Nel percorso dello Stadio della Roma avevamo raggiunto un punto in cui avevamo la necessità di reclutare un team interamente dedicato al progetto, sia a Roma sia a Boston, che avesse una profonda esperienza nell’edilizia e nel settore degli stadi, al fine di poter progredire al livello successivo e dare vita a questo progetto estremamente importante. Siamo fermamente convinti di aver messo insieme un team di esperti per portare a compimento questo progetto che sarà utile alla squadra, alla città di Roma e a tutta l’Italia”. A capo del team di lavoro c’è da alcuni mesi David Ginsberg che si sta preparando a sottoporre il dossier definitivo alla Conferenza dei Servizi, supervisionata della Regione Lazio. Alla base della scelta, secondo le indiscrezioni, la nascita della Joint Venture tra il Gruppo Parnasi, proprietario del terreno di Tor di Valle dove dovrebbe sorgere lo Stadio, e il Gruppo Pizzarotti di Parma, un accordo che dovrebbe fornire nuova benzina finanziaria al progetto.

Leggi anche:  Qualificazioni Euro 2021 femminile: Italia, ottimo 0-0 in Danimarca. Ora serve una goleada nel recupero con Israele
  •   
  •  
  •  
  •