Pioli: “Bologna? La partita di domani è fondamentale”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

pioli2

Domani pomeriggio Lazio di scena a Bologna contro la compagine di Roberto Donadoni. Ecco le dichiarazioni di mister Pioli nella consueta conferenza stampa:

Sulla partita: “Dobbiamo fare un ritorno molto migliore dell’andata. La partita di domani è fondamentale e un’occasione per migliorare la classifica. E’ una Lazio che ha capito la lezione del passato e domani deve giocare un calcio determinato, con la fame necessaria per vincere la partita”.

Su Bisevac: “La settimana gli è servita, conosce i meccanismi e sta imparando la comunicazione sul campo. E’ pronto, vedremo che scelte fare domani”.

Che ricordi ha di Bologna: “Ho ricordi positivi della mia esperienza a Bologna. Ho dato e ricevuto tantissimo. Vado al Dall’Ara con l’obiettivo di tornare a Roma con punti”.

La scelta della formazione sarà influenzata dall’impegno di coppa?: “No. Ci è mancata continuità, costanza. Per cui bisogna pensare una partita per volta”.

Leggi anche:  Serie A, la panoramica sul quarto turno: si parte con Sassuolo-Torino, domenica sera il big match Juventus-Milan

Cosa è cambiato nella Lazio?: “Direi l’approccio, ora più determinato. C’è la voglia di provare a fare la partita, contro qualsiasi avversario. Questa voglia l’avevamo persa nel mese di novembre”.

Su Lulic: “Ha fatto un gran lavoro fisico in queste ultime settimane. Ora sta bene fisicamente, chiaramente gli manca il ritmo partita. Credo che sia disponibile e convocabile per la partita di domani”.

Su Gentiletti: “Con lui parlo tutti i giorni come faccio con tutti i giocatori, specie quelli infortunati che hanno bisogno di maggior sostegno. Sul mercato è giusto fare la domanda alla società. Se si sente coinvolto ancora nel progetto Lazio? Credo di sì”.

Sul peso dell’Europa League: “Noi più giochiamo e meglio stiamo, per cui non credo che la flessione della prima parte di stagione sia dovuta agli impegni europei”.

  •   
  •  
  •  
  •