Premier: United Rooney non basta, col Newcastle finisce 3-3

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa Segui

Wayne-Rooney-Man-UnitedTurno infrasettimanale in Premier League e un altro passo falso del Manchester United. Alla squadra di Van Gaal non basta un grande Wayne Rooney e si fa raggiungere nel finale dal Newcastle. I Red Devils al St James’ Park dopo essere passati in vantaggio per due reti a zero si sono fatti rimontare per ben due volte. Lo United, in vantaggio nel primo tempo con un calcio di rigore al 9′, concesso per fallo di mano sugli sviluppi di un corner e realizzato da Rooney, hanno raddoppiato con Lingard al 38′ ancora su assist di Rooney. Partita che sembrava in cassaforte ma non per questo United. Infatti a tre minuti dall’intervallo il Newcastle accorcia le distanze al 42′ con l’olandese Wijnaldum, abile a sfruttare una sponda di Mitrovic. La ripresa si apre con la squadra di casa che spinge in cerca del pareggio, che arriva con un altro calcio di rigore, concesso al 67′ anche questo su corner per fallo di Smalling su Mitrovic. Lo stesso attaccante ex Anderlecht sigla il pareggio spiazzando De Gea. Lo United sembra ormai in balia dell’avversario quando Rooney, ancora lui, si inventa un un gran destro dal limite che riporta avanti i suoi al 79′. Sembra fatta ormai per gli uomini di Van Gaal ma questo non è l’anno giusto. Infatti, al 90′ Dummett calcia dal limite e grazie ad una deviazione spiazza l’incolpevole De Gea.  Un’altra occasione sprecata per lo United e per Van Gaal che sembrava aver allontanato le ombre dell’esonero dopo gli ultimi risultati positivi. Ora però la panchina del tecnico olandese torna ad essere traballante, con la figura di Jose Mourinho che incombe.

  •   
  •  
  •  
  •