Recupero Lega Pro: Martina Cosenza 0-2

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

cosenza
A Martina Franca va in scena il recupero del 18° turno del girone C di Lega Pro tra Martina Cosenza, rinviato a causa dell’impraticabilità del campo dovuta all’abbondante nevicata che colpì la cittadina della Valle d’Itria.

Il Martina parte con il piglio giusto, e crea qualche occasione pericolosa da calcio piazzato: in particolare al 20′ quando il colpo di testa di Diakite sfiora di poco il palo, con Perina ormai battuto.
E alla mezz’ora il Cosenza rimane in inferiorità numerica per il fallo da ultimo uomo di Pinna, che si addormenta e al limite dell’area falcia Schetter. Baclet s’incarica della punizione avvicinata che Perina devia in corner con un grande intervento.
Al 42′, con il pieno possesso del match, il Martina rovina tutto quando Curcio stende Arrighini all’interno dell’area di rigore. Per l’arbitro è rigore ed espulsione per fallo da ultimo uomo, e dal dischetto Cavallaro porta in avanti gli ospiti spiazzando Viotti.
Al rientro dagli spogliatoi il Cosenza trova il raddoppio dopo appena 14 secondi con Arrighini, che sfugge alla difesa martinese e piazza il pallone all’angolino.
Il Martina prova a riaprire la gara per tutto il secondo tempo, ma la difesa rossoblù regge bene l’assalto dei padroni di casa. Poco prima del 90′ Baclet ha l’occasione per segnare il gol della bandiera, ma il suo colpo di testa si infrange prima sul palo e poi si spegne fuori dopo aver attraversato tutta la linea di porta.

Il Cosenza con una grande prova di carattere raggiunge a quota 34 il Lecce al 4° posto, mentre per il Martina si tratta della quinta sconfitta consecutiva, che lascia i biancazzurri al penultimo posto in classifica.

MARTINA COSENZA 0-2

Martina Franca (4-3-3): Viotti, Antonazzo, Curcio, Dianda, Migliaccio (85′ Marchetti), D’Alterio, Ciotola, Rajcic, Baclet, Schetter (67′ Taurino), Diakite.
Allenatore: Incocciati.

Cosenza (4-4-2): Perina, Corsi, Ciancio, Arrigoni, Pinna, Blondett, Criaco, Fiordilino, Arrighini (90′ Di Somma), Vutov, Cavallaro (69′ Guerriera).
Allenatore: De Angelis.

Arbitro: Forneau di Roma 1.

Marcatori: 42′ Cavallaro (rigore), 46′ Arrighini.

Ammoniti: Criaco (C)

Espulsi: Pinna (C), Curcio (M).
Classifica Lega Pro Girone C

SquadraPGVNSGFGS
Benevento ( -1)7034201135121
Foggia653419876131
Lecce6334171254628
Casertana633418975235
Cosenza6034161264428
Matera ( -2)5334141374532
Messina4534101593741
Andria ( -1)44341112113321
Paganese ( -1)42341013114139
Juve Stabia4234915104545
Catanzaro41341011132740
Akragas4034129133547
Catania ( -10)3934121393734
Monopoli3934109154342
Melfi3033612153239
Martina Franca ( -2)223459203058
Ischia ( -4)2134510193165
Castelli Romani ( -1)123427242265

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: